Banfi testimonial delle clementine di Corigliano Rossano

Il noto attore e ambasciatore Unesco ha ricevuto alcuni prodotti del brand “Adottaunclementino”: «Merita di essere valorizzato»

CORIGLIANO ROSSANO «Ringrazio l’amico Fabio Pistoia per avermi fatto dono anche quest’anno delle squisite clementine di Corigliano Rossano, un prodotto che merita di essere valorizzato». È il messaggio che Lino Banfi, popolare attore e ambasciatore Unesco, ha formulato all’omaggio ricevuto dal giornalista che ha offerto al noto uomo dello spettacolo agrumi prodotti da Aldo Salatino. Lo stesso giornalista Pistoia ha chiesto a Banfi di patrocinare la causa del riconoscimento delle clementine come patrimonio immateriale Unesco. Le clementine del brand “Adottaunclementino” prodotte a Corigliano Rossano si legge in una nota «tornano dunque a deliziare anche celebri palati del calibro di Lino Banfi e Gianni Morandi, come già accaduto lo scorso anno, con l’obiettivo di perseguire lusinghieri risultati. In tempi di “svendita” del prezioso prodotto calabrese addirittura all’inizio della nuova stagione agrumicola, l’idea di valorizzare le stesse clementine su scala nazionale, e magari riuscendo nell’ambita candidatura Unesco, rappresenta un valore aggiunto sul quale puntare per tutelare e rafforzare quest’autentica eccellenza del territorio».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto