Il tirreno cosentino pronto a celebrare la giornata antiviolenza sulle donne

La manifestazione sarà a cura dello sportello antiviolenza “La Ginestra”

DIAMANTE Diamante si prepara a celebrare la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, in programma lunedì, con varie iniziative a cura dello sportello antiviolenza “La Ginestra”.
«Quest’anno – spiega la presidente dello sportello, Teresa Spostato – la Ginestra vuole sensibilizzare con l’unico antidoto, l’amore, quello vero e lo farà coinvolgendo con una serie di flash mob sia persone adulte ma soprattutto i ragazzi delle scuole che vanno educati al sentimento vero, all’amore e al rispetto verso la donna».
Lunedì – si legge in una nota – «ci sarà, innanzitutto, un flash mob radiofonico: tutte le radio del tirreno cosentino manderanno in onda allo stesso orario lo spot radiofonico realizzato dall’attrice Annalisa Insardà in occasione dello scorso otto marzo. Ci sarà però una novità: sarà trasmesso anche un video spot realizzato sempre in collaborazione con Insardà, amica della Ginestra, alla quale va un sentito ringraziamento per aver prestato la sua voce e il suo volto per gli spot e al regista Andrea Valentino. Un altro flash mob sarà a cura dei commercianti di Diamante, Santa Maria del Cedro, Marcellina e Grisolia che esporranno al di fuori delle loro attività commerciali un fiocco rosso e una locandina della Ginestra».
Contemporaneamente gli alunni dell’Iiss di Diamante e dell’Istituto professionale per i servizi socio- sanitari “Antonio Gabriele” di Tortora gireranno un video sulle note della canzone “Non avere paura” di Tommaso Paradiso, brano scelto perché celebrativo dell’amore vero, una canzone che racconta le sensazioni che solo una relazione speciale è in grado di suscitare.
Per la realizzazione di tutte queste iniziative va segnalata il contributo della dirigente Patrizia D’Amico e gli alunni dell’Iiss di Diamante, il dirigente Pietro Nuvoli dell’Istituto professionale e gli alunni dell’Istituto per i servizi socio-sanitari Antonio Gabriele di Tortora, i commercianti di Diamante, Santa Maria del Cedro, Marcellina e Grisolia, Lido Azzurro di Santa Maria del Cedro, tutte le radio, e i sindaci di Diamante, il senatore Ernesto Magorno, e di Santa Maria del Cedro, Ugo Vetere. «La Ginestra dunque – prosegue la nota – vuole ancora una volta accendere i riflettori sui segnali della violenza, spesso sottovalutati, e sull’aiuto che è pronta a dare alle donne, un aiuto concreto, legale e psicologico, che già ha dato i suoi frutti in quanto lo scorso luglio ha ottenuto un’importante vittoria con una sentenza di condanna emessa dal Tribunale di Paola, nei confronti di un uomo per maltrattamenti verso la moglie, quest’ultima assistita dal team della Ginestra». A sua volta, il sindaco di Diamante, Magorno, ha espresso il suo plauso parlando di «importante l’azione di sensibilizzazione dell’opinione pubblica, quella organizzata da “La Ginestra” e che coinvolgerà tutto il comprensorio con diversi eventi mirati nelle scuole e nella comunità cittadina. E’ necessario e fondamentale che l’attenzione sia sempre alta su un tema che richiede un impegno straordinario e quotidiano come quello assicurato da associazioni quali la Ginestra. Il comune di Diamante, inoltre, ha ricordato il sindaco, ha aderito alla campagna “Orange the world: end violence against women and girls”, promossa dal Segretario generale delle Nazioni unite per sensibilizzare contro la violenza alle donne, illuminando fino al 10 dicembre con luci arancioni la storica Torre del Semaforo.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto