Panettieri, record di presenze per la 18esima edizione del Presepe Vivente – VIDEO

Nel piccolo borgo calabrese si rinnova anche quest’anno l’imperdibile appuntamento. Migliaia già i visitatori. Prossimi appuntamenti del Presepe Vivente il 29 dicembre e poi l’1, il 5 ed il 6 gennaio 2020

Panettieri

PANETTIERI Il miracolo più grande riguarda certamente la capacità di rigenerarsi, di mutare forma, aspetto e natura rimanendo fedelmente ancorato alla narrazione di una storia sacra. A Panettieri la XVIII edizione del “Presepe Vivente” è già un successo. Lo testimoniano le migliaia di persone giunte nel piccolo centro della provincia di Cosenza per lasciarsi stupire e coinvolgere. Più di cento i cittadini coinvolti nel dar vita a luoghi e suggestioni, resuscitare antichi mestieri o aprire uno squarcio di curiosità su antichi popoli. E poi ancora gli attori professionisti con testi la cui profondità restituisce per intero non solo lo spirito del Natale, ma anche messaggi di umanità consapevole. «Faccio un ruolo bellissimo quest’anno – racconta al Corriere della Calabria l’attrice Melania Fiore – sono la custode delle cicogne ovvero il simbolo del viaggio, della purezza, il simbolo dell’uomo che va sempre avanti nonostante le avversità della vita e che affronta il cielo e qualsiasi tempesta o bufera che può trovare sulla sua strada. Strade piene di sassi e polvere. Ecco, queste cicogne sono miracolo e bellezza, proprio come siamo noi». E poi – anche in questa edizione – il mattatore indiscusso è “Erode il Grande”, impersonato dal poliedrico attore calabrese Gigi Miseferi, sempre di più incamminato sulla via della cittadinanza onoraria e consapevole di Panettieri: «Sono veramente orgoglioso di poter diffondere il verbo di questo straordinario presepe di Panettieri. Non mi stancherò mai – dice ancora Miseferi – di diffondere il messaggio in tutte le direzioni perché questo spaccato di Calabria deve essere conosciuto ovunque. Qui è avvenuto un vero miracolo. Ne faccio parte da due anni e ormai mi è entrato dentro, nel cuore, perché qui la mia gente, nella mia terra, si è rimboccata le maniche per creare qualcosa di irripetibile». Prossimi appuntamenti del Presepe Vivente il 29 dicembre e poi l’1, il 5 ed il 6 gennaio 2020.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto