Capitale italiana della cultura, Tropea ci prova (anche) con un video

Cresce la campagna ideata per spingere la candidatura della “perla del Tirreno”

Per la candidatura di Tropea a Capitale Italiana della Cultura 2021 è stato prodotto e lanciato il video “Nessuno è straniero”.
La perla del Tirreno è già una città multiculturale e di vocazione internazionale, nella quale appunto nessuno è straniero.
«Che ogni suo visitatore si possa sentire a casa, innamorandosene follemente», è uno degli slogan che accompagnano il lancio del filmato, avvenuto il 13 febbraio. Da allora, il video su YouTube ha totalizzato più di 3.300 visualizzazioni.
Tropea2021 ha anche un proprio sito web sul quale la candidatura viene veicolata. «Una grande occasione non solo per Tropea, ma per la Calabria intera e la sua comunità – si legge sul sito –. TropeaCultura è uno storytelling del patrimonio storico, artistico, culturale, naturalistico e gastronomico della cittadina tirrenica e del suo territorio. Un racconto collettivo digitale dove, ciascuno, è protagonista».
Nei mesi scorsi il sindaco di Tropea Giovanni Macrì ha inviato al Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo la candidatura della città di Tropea a “Capitale Italiana della Cultura per l’anno 2021”. Come primo atto ufficiale è stata sottoscritta la manifestazione di interesse per partecipare al bando del Ministero. Il comune di Tropea dovrà inviare il dossier di candidatura, in cui si illustra il progetto strategico culturale, entro il 2 marzo 2020.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto