Due cosentini cucineranno per gli Azzurri

Vincenzo Santoro (cuoco e insegnante dell’alberghiero di Parma), e il fratello Mario Santoro (barman di Casa Azzurri insegnante sempre dello stesso istituto di Parma), originari di Altomonte, saranno presenti in…

Vincenzo Santoro (cuoco e insegnante dell’alberghiero di Parma), e il fratello Mario Santoro (barman di Casa Azzurri insegnante sempre dello stesso istituto di Parma), originari di Altomonte, saranno presenti in Brasile all’interno della struttura “Casa Azzurri” con lo staff della cucina made in Calabria. I fratelli Santoro hanno già collaborato in passato con diverse manifestazioni internazionali, tra cui le Olimpiadi di Sidney, i Mondiali e i Campionati europei di calcio. Inoltre dal 2002, in occasione dei mondiali di Korea/Giappone, hanno seguito la comitiva azzurra. Queste esperienze lavorative hanno permesso ai due fratelli altomontesi di girare il mondo: Sidney, Sendai (Mondiali), Lisbona (Europei), Duisburg (campioni del mondo), Austria/Svizzera (Europei), Sud Africa (mondiali), Cracovia (Europei), come protagonisti della cucina italiana con le loro particolari variazioni legate ai piatti calabresi. 

In questa occasione i fratelli Santoro seguiranno in tour gli Azzurri nei loro continui spostamenti aerei, e organizzeranno il catering, dove verranno promossi i prodotti del nostro “made in Italy”, occasione unica per le nostre aziende e gli enti territoriali italiani.
Il direttore e organizzatore di “Casa Azzurri” Vincenzo Santoro afferma: «Sono un calabrese orgoglioso di partecipare in qualità di direttore del servizio di ristorazione di “Casa Azzurri” per una “partita” enogastronomica gustosissima. Spero che anche quest’anno come in passato ci veda protagonisti nel preparare deliziosi piatti per gli azzurri. Ricordo ancora il calciatore Gattuso che spesso veniva in cucina a degustare le pietanze preparate dagli chef e i molti calciatori azzurri che mi chiedevano di mangiare il famoso peperoncino calabrese». (0050)





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto