Talarico: «Il mio impegno per rilanciare il turismo in Calabria»

Il “re delle cravatte” acquisterà ogni settimana una pagina su una testata nazionale per promuovere il territorio. «Un modo per stare vicino ai miei colleghi imprenditori colpiti dalla crisi Covid»

ROMA Maurizio Talarico, fondatore della Talarico Cravatte, ancora una volta si impegna per la Calabria. Dopo la raccolta fondi per l’acquisto di due letti Bilancia Covid per i reparti di dialisi degli ospedali di Crotone e Tropea, questa volta, attraverso le pagine di una testata nazionale promuove una volta a settimana le località turistiche più conosciute della Calabria. È quanto si legge in una nota stampa.
«Mi chiedo ogni giorno cosa posso fare per la “mia” terra. Ho deciso, di promuovere, ancora una volta, la bellezza della Calabria», dichiara Maurizio Talarico, 51 anni originario di Catanzaro, conosciuto per la produzione di Cravatte sartoriali.
«Oggi mi sento moralmente vicino ai miei corregionali che stanno attraversando una seria crisi economica nel settore turistico. Ho ritenuto importante dare un piccolo contributo a tanti miei colleghi imprenditori del settore turistico pubblicizzando le immagini della Regione Calabria che fanno meglio capire la mescolanza di culture di alternativa di turismo che va dalla montagne della Sila o del Pollino a luoghi d’arte patrimonio dell’Unesco a bellissime località marine».
La campagna per il “rilancio del turismo in Calabria” promossa dall’azienda Talarico Cravatte durerà 5 settimane con un’uscita a cadenza settimanale nel formato pagina intera, ogni venerdi su una testata nazionale.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto