La magia dei Gigli di Mare lungo il Tirreno cosentino – FOTO

Anche quest’anno gli splendidi fiori selvatici sono spuntati dalle spiagge di Praia a Mare. Gli attivisti di Italia Nostra: «L’economia turistica rispetti l’ambiente, ne ha tanto da guadagnare»

PRAIA A MARE Si ripete lo spettacolo della nascita dei Gigli di Mare lungo il litorale di Paria a Mare. A segnalarlo gli attivisti della sezione Alto Tirreno Cosentino di Italia Nostra. «Malgrado siano passati sotto il setaccio di un macchinario pulisci e livella spiaggia – scrivono gli ambientalisti – malgrado siano stati calpestati, abbandonati, completamente ignorati da chi doveva tutelarli, non certo da noi che abbiamo fatto di tutto per proteggerli, i Gigli di Mare sono riusciti a emettere nuovi germogli da sotto la sabbia rovente ed ora sono fioriti esponendo al sole il loro bianco fiore color latte sotto il Bocciodromo di Praia a Mare».
«Il fiore è una meraviglia della natura – sottolineano – con una forma dei petali che ricorda le bellissime orchidee. Chi sa se tanta bellezza non induca ad una dovuta attenzione verso questa pianta protetta. L’economia turistica rispetti l’ambiente, ne ha tanto da guadagnare».

«Peccato che tante piantine di Gigli di Mare siano andate definitivamente distrutte – denunciano gli attivisti di Italia Nostra – perché il loro apparato radicane ancora in superficie è stato completamente asportato dall’aggressione del mezzo meccanico. Ma tutto ciò non si ripeterà più per il prossimo anno a costo di sorvegliare per tutta la giornata tale area e a informare immediatamente alle prime avvisaglie la Procura della Repubblica». «Questo vale anche per altre situazioni in altri comuni – concludono – a cui chiederemo idonee misure di protezione a partire dalla inclusione di tali aree nei Piani Comunale di Spiaggia come prevede la legge».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto