Restaurato il “tesoro” dei bovalinesi

Il 29 agosto la presentazione Immacolata Concezione. Opera di Bonavita e Testa

BOVALINO Il “tesoro” dei Bovalinesi. È prevista per il 29 agosto a Bovalino Superiore la presentazione del restauro del simulacro dell’Immacolata Concezione, capolavoro di Giovanni Bonavita e di Arcangelo Testa.
La Parrocchia di Santa Caterina V. e M. e l’Arciconfraternita Maria SS. Immacolata di Bovalino rendono noto che il 29 agosto alle 19 verrà solennemente inaugurato il restauro del simulacro settecentesco della Vergine Santissima, Patrona della Città.
«Il lavoro, scientificamente curato dal Giampaolo Leone e da Eleonora Banci, sotto l’alta sorveglianza della Soprintendenza ai Beni Artistici della Città Metropolitana di Reggio Calabria nella persona di Daniela Vinci e dell’Ufficio Tecnico e Beni Culturali della Diocesi di Locri-Gerace – è detto in un comunicato – ha richiesto un dispendio importante di tempo e di energie. Pertanto, la cittadinanza è invitata a contribuire alla raccolta della cifra necessaria per il completamento del restauro, anche attraverso bonifico sul conto corrente con codice IBAN: IT10M0849281300000000000822».
All’inizio dell’evento, che avrà luogo presso i ruderi del castello normanno, sarà celebrata la Preghiera d’apertura con la quale avranno inizio i festeggiamenti patronali di settembre.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto