Il miglior panettone? Si fa in Puglia. Premiata anche la Calabria

Quarta edizione del concorso organizzato da Goloasi.it. Riconoscimento per una pasticceria di Spezzano della Sila

ROMA È pugliese il miglior panettone tradizionale, campano quello al cioccolato e lombardo il miglior pandoro artigianale dell’anno. A decretarlo è la quarta edizione di “Mastro Panettone”, il concorso organizzato da Goloasi.it (portale delle pasticcerie e delle gelaterie) che premia i panettoni artigianali più buoni e da quest’anno anche i pandori.
Ad aggiudicarsi la vittoria nella categoria “Miglior panettone artigianale tradizionale” è stato il panettone di Matteo Papanice di Cresci (Castellana Grotte – Bari), seguito al secondo posto da quello di Damiano e Valentino Rizzo della Pasticceria San Francesco (Spezzano della Sila-Cosenza) e al terzo da quello di Antonio Caputo Pasticcere (Altamura-Bari).
Nella categoria “Miglior panettone artigianale creativo al cioccolato” a vincere è stato il panettone di Francesco La Manna e Tinto Mohamed della Pasticceria Mascolo (Visciano-Napoli), seguito da quello di Stefano Lorenzoni di Arte Dolce (Monte San Savino-Arezzo) e da quello di Salvatore Tortora di Espresso Napoletano (Marigliano – Napoli).
Nella categoria “Miglior pandoro artigianale” a vincere è stato invece il pandoro di Claudio Colombo di Pasticceria Colombo (Varese), seguito da quello di Carlo La Torre della Pasticceria Valentini (Roma) e da quello di Nicola Covella di Covella Pasticceri (Gioia del Colle- Bari).
Premiati anche un lievitato per ogni categoria dalla giuria popolare, che ha selezionato quello di Oscar Pagani di Non Solo Pane (Palazzolo sull’Oglio – Brescia) come “Miglior panettone artigianale tradizionale”, quello di Roberto Rigacci di Rigacci ’48 (Cerbaia – Firenze) come Miglior panettone artigianale creativo al cioccolato” e quello di Angelo Grippa Pasticceria (Eboli – Salerno) come “Miglior pandoro artigianale”.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto