20.20 | Tra giudici amministrativi e paura dei contagi: tiene banco il “caso scuole”

Il dibattito sulla chiusura delle scuole al centro del prossimo episodio del talk di approfondimento in onda questa sera alle 21 in diretta sul canale 211 e in streaming su L’altro Corriere Tv. Ospiti in studio i comitati “Chiedo per i bambini” e “Genitori responsabili”

Nuova puntata di “20.20”, l’approfondimento televisivo del Corriere della Calabria, in on onda questa sera alle 21 su L’altro Corriere tv, canale 211 del digitale terrestre.
Al centro dell’attenzione le vicende che hanno caratterizzato l’apertura delle scuole in Calabria, ad eccezione degli istituti superiori.
Ospiti di Danilo Monteleone e Ugo Floro, Francesca Guzzo presidente rispettivamente del comitato ” Chiedo per i bambini” e Adele De Angelis del comitato “Genitori responsabili”. Partendo dall’ultimo pronunciamento del Consiglio di Stato che ha respinto il ricorso della Regione Calabria avverso la recente sentenza del Tar che aveva disposto sostanzialmente l’apertura di elementari e medie, l’avvocata Guzzo ha evidenziato la giustezza delle pronunce avendo riguardo all’esigenza di garantire il diritto all’istruzione dei ragazzi. «Ovviamente tutto questo – afferma la Guzzo – non equivale a porre in secondo piano il diritto alla salute , ma a garantire la frequenza nel pieno rispetto di tutte quelle azioni che dovevano, e devono essere compiute». Di diverso tenore le considerazioni di Adele De Angelis per la quale la chiusura delle scuole è imposta dai numeri della pandemia ancora preoccupanti: «Dobbiamo temere perché ci troviamo in una situazione non assimilabile a quella vissuta nei mesi passati, ora infatti abbiamo la prospettiva del vaccino. La portavoce del comitato Genitori responsabili, che ha di fatto sostenuto le tesi e i provvedimenti del presidente facente funzioni della giunta regionale, ha comunicato «che presto saremo ricevuti dal presidente Spirlì».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto