A Lamezia gli studenti discutono di informatica giuridica

LAMEZIA TERME L’istituto tecnico commerciale “V. De Fazio” è stato scelto, dall’Aica (Associazione italiana calcolo automatico), come sede istituzionale per presentare una nuova certificazione: Informatica Giuridica (Diritto e Ict). Un’incontro…

LAMEZIA TERME L’istituto tecnico commerciale “V. De Fazio” è stato scelto, dall’Aica (Associazione italiana calcolo automatico), come sede istituzionale per presentare una nuova certificazione: Informatica Giuridica (Diritto e Ict). Un’incontro che è stato accolto con interesse dagli alunni presenti che sono intervenuti proponendo interessanti spunti di conversazione.
Giuseppe Baffo, in qualità di referente territoriale Aica, ha messo in evidenza come l’informatica giuridica sia una competenza fondamentale dei futuri cittadini digitali, dei dipendenti e dirigenti della pubblica amministrazione. La conoscenza relativa alle implicazioni di leggi e normative, quali quelle su privacy, tutela dei dati, diritti del cittadino e del consumatore, codice di amministrazione digitale, gestione e conservazione documentale, non può essere lasciata all’autoistruzione, senza un corretto inquadramento degli argomenti e soprattutto delle ricadute nelle attività operative non solo di specialisti o di addetti a specifiche aree Ict, ma in generale di tutto il personale operante nella pa.
Attraverso il programma di certificazione informatica giuridica, Aica propone, dunque, uno strumento di definizione delle conoscenze necessarie, di verifica delle competenze e di certificazione delle abilità acquisite, riguardanti l’informatica giuridica e le implicazioni legali e formali nell’utilizzo di tecnologia Ict.
Il programma si compone di quattro moduli distinti: Protezione Dati Personali Privacy e Sicurezza; Firma Digitale e Posta Elettronica Certificata, E-Governance e Amministrazione Digitale, Gestione Documentale e dematerializzazione. I moduli costituiscono ciascuno nel proprio contesto una certificazione a se stante, pur su tematiche collegate, suscettibile di un attestato specifico.

A CHI SI RIVOLGE Il programma Informatica Giuridica si rivolge a tutti coloro che nella propria attività ritengono di dover avere conoscenze sugli aspetti normativi ed operativi connessi a privacy e gestione documentale. In particolare a: dipendenti della pa e degli Enti locali, amministratori di sistemi e responsabili della privacy, responsabili dei sistemi informativi, consulenti e tecnici informatici, dirigenti scolastici, Dsga, insegnanti e personale tecnico-amministrativo della scuola, funzionari e dipendenti della pa e degli Enti Locali, studenti in materie tecnico scientifiche, economiche, giuridiche, impiegati di settori amministrativi e societari, studi tributari, studi legali, studi commercialisti, avvocati, magistrati, notai, commercialisti, personale appartenente alle forze dell’ordine, responsabili uffici stampa, dipendenti amministrativi del comparto della Giustizia, dipendenti degli studi legali, cittadini che desiderano essere aggiornati su queste tematiche e le loro implicazioni

 

COSA CERTIFICA La certificazione richiede che il candidato: comprenda le norme generali che regolano il trattamento dei dati personali e le particolarità di alcuni settori specifici di trattamento; sia consapevole degli obblighi di sicurezza richiesti, della redazione del Documento Programmatico sulla Sicurezza e delle responsabilità e sanzioni previste dal Codice; conosca le norme in materia di comunicazioni elettroniche non sollecitate e alcune particolari fattispecie di trattamenti illeciti; conosca le caratteristiche legali della Firma Digitale, il suo funzionamento, i certificati ed il ruolo degli enti certificatori, il suo utilizzo pratico ed il software di firma; conosca le caratteristiche legali della Posta Elettronica Certificata, il suo funzionamento, i protocolli di comunicazione utilizzati, le sue caratteristiche di sicurezza ed affidabilità ed il suo utilizzo pratico; conosca la normativa alla base dell’e-government in Italia e i procedimenti interessati dall’Amministrazione Digitale; conosca le procedure riferite alla gestione documentale e alla dematerializzazione e l’insieme delle attività finalizzate alla registrazione e segnatura di protocollo; conosca le procedure relative alla dematerializzazione, alla classificazione, organizzazione, assegnazione, reperimento e conservazione amministrativo-giuridica dei documenti informatici acquisiti dalle amministrazioni.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto