SERIE B | Crotone, un pari “che sta stretto” con il Venezia

Pari tra la squadra guidata da Massimo Oddo e quella dell’ex Walter Zenga (appaluditissimo allo Scida). In rete Modolo per i lagunari e Budimir per i pitagorici

CROTONE Sta un po’ stretto al Crotone l’1-1 col quale termina la gara dello Scida contro il Venezia dell’applauditissimo Walter Zenga, che per la prima volta torna da avversario dopo la sfortunata stagione dello scorso anno. La squadra di casa fin dall’inizio ci prova con un pizzico di convinzione in più, e al quarto d’ora va vicinissima al vantaggio con un colpo di testa di Vaisanen che Vicario, con l’aiuto del palo, toglie la palla dall’angolino basso alla sua destra. Invece al 31′ è il Venezia che passa alla sua prima conclusione davvero pericolosa quando Modolo svetta nella mischia e insacca di testa alla sinistra di Cordaz una palla mezza messa in mezzo da Zampano. Nella ripresa Oddo inserisce qualita’ e passa al 4-3-3, e il Crotone riparte a testa bassa a caccia del pari, che arriva al 10′ su calcio di rigore procurato da Zanellato (messo giù nell’area piccola da Schiavone dopo un primo miracolo di Vicario su testa di Budimir) e trasformato da Budimir. La gara cresce d’intensità, e al 24′ Zanellato – servito da Budimir – colpisce di testa in tuffo l’esterno del palo. Termina cosi’, con la striscia positiva che si allunga per il Venezia e discreti segnali di ripresa per il Crotone.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto