Reggina sontuosa, 5-1 alla Cavese. E ora occhio al mercato

Davanti a oltre ottomila spettatori gli uomini di Toscano dominano in lungo e in largo. Il presidente Gallo potrebbe mettere a segno gli ultimi due colpi

REGGIO CALABRIA Debutto stagionale “importante” per la Reggina che al “Granillo”, davanti a più di ottomila spettatori, mette sul piatto cinque reti e batte la Cavese. Prestazione sontuosa per gli uomini di Mimmo Toscano – anche senza Denis, ancora in attesa del transfer – grazie ad una super prestazione corale, con Reginaldo e Sounas sugli scudi.
Gli amaranto dominano per tutti i 90’, in lungo ed in largo. Ed infatti già al termine della prima frazione di gara sono avanti di tre reti (3-1, il parziale) grazie alle reti di Corazza, l’autorete di Bisogno e Reginaldo, con l’unica distrazione, il gol della bandiera della Cavese ad opera di Di Roberto su rigore. Nella ripresa la Reggina è un rullo compressore e chiude i conti con Sounas e Bellomo.
A fine gara è sembrato molto soddisfatto il tecnico, Mimmo Toscano, il quale ha mostrato subito mentalità nel riporre tutte le sue attenzioni al Bisceglie, prossimo avversario, sempre la Granillo. Fra sette giorni, peraltro, il tecnico reggino potrà contare su Denis, ma è probabile che possa avere a disposizione anche i due ultimi “colpi” di mercato che il presidente Gallo potrebbe mettere a segno in queste ultimissime ore di trattative.
I nomi sono quelli del difensore 27enne ex Cosenza e Catania Edoardo Blondett e del centrocampista con propensioni offensive Rigoberto Rivas. Ventunenne, honduregno con passaporto italiano, già alla Ternana e al Brescia, potrebbe giungere in riva allo Stretto via Inter.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto