La Reggina a Pordenone agguanta il pareggio

Gli amaranto raggiungono i padroni di casa all’ultimo minuto. La gara finisce sul 2-2

PORDENONE Finisce con un pareggio la sfida a casa del Pordenone degli amaranto. Una gara dai due volti quella di Lignano Sabbiadoro con la Reggina, priva di Menez, che spadroneggia nel primo tempo, andando in vantaggio al 13′ con un tap-in di sinistro di Liotti servito alla perfezione da Bellomo. Il Pordenone non reagisce e sono gli ospiti che hanno il colpo per il raddoppio con Bianchi all’ultimo minuto del primo tempo, ma la girata da buona posizione esce di un nulla.
Nella ripresa Tesser cambia qualcosa nei suoi inserendo Butic e facendo giocare Ciurria da trequartista. I cambi tattici del tecnico di casa si vedono fin da subito con i suoi che impattano il match al 4′ con bomber Diaw che si accentra dalla sinistra e trova un destro che si infila alle spalle di Guarna. I neroverdi crescono come gioco e pericolosità trascinati da Ciurria che al 24′ sfrutta una buona sponda di Butic e da fuori area trova un sinistro perfetto che si insacca nell’angolo alla destra dell’incolpevole Guarna.
Sembra finire 2 a 1 ma all’ultimo minuto regolamentare arriva il gol di Folorunsho che da fuori area calcia e, grazie anche ad una deviazione di Bassoli, batte Perisan permettendo alla Reggina di raggiungere il quinto risultato utile consecutivo e il settimo punto in campionato.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto