LEGA PRO | Cosenza, la Serie B si allontana

COSENZA Partita rocambolesca, un ascensore di emozioni, ma il Cosenza alla fine è battuto. Il match termine 4-3 per il Lecce, con i lupi che capitolano in casa e falliscono…

COSENZA Partita rocambolesca, un ascensore di emozioni, ma il Cosenza alla fine è battuto. Il match termine 4-3 per il Lecce, con i lupi che capitolano in casa e falliscono (temporaneamente) l’obiettivo di salire sul treno che porta in Serie B.
La gara si mette subito male: al 6′ è Moscardelli a infilare i padroni di casa. Che reagiscono 23 minuti dopo, con il gol di Ciancio. Si va negli spogliatoi sull’1-1. Il secondo tempo è subito in salita, con il Lecce che passa ancora in vantaggio con Surraco (62′). Il Cosenza non molla e riagguanta il pareggio al 74′. La partita resta in equilibrio per 5 minuti, poi arriva l’autogol di Tedeschi e, qualche giro d’orologio dopo, ecco la rete della doppietta di Moscardelli. Inutile il tocco di La Mantia al 91′. Finisce 4-3 per gli ospiti. E i lupi si leccano le ferite.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto