LEGA PRO | Reggina e Vibonese ancora ko

CATANZARO Ancora una sconfitta per la Reggina. Gli amaranto escono battuti 2-1 da Pagani e adesso sono ultimi in classifica, a quota 15, in coabitazione con le cugine Vibonese e…

CATANZARO Ancora una sconfitta per la Reggina. Gli amaranto escono battuti 2-1 da Pagani e adesso sono ultimi in classifica, a quota 15, in coabitazione con le cugine Vibonese e Catanzaro. Campani subito in vantaggio con Camilleri che svetta un angolo da sinistra, approfitta della solitudine e del vistoso errore di Sala, per insaccare la palla che vale il gol dell’ex. I padroni di casa trovano il raddoppio con un autorete di Kosnic che devia in rete un traversone con poche pretese di Pestrin. Al 68′, però, la Reggin accorcia le distanze: angolo da sinistra, Coralli tocca palla in area e offre a Possenti un pallone da spingere in rete.
Non va oltre l’1-1 casalingo il Catanzaro che aveva di fronte il Fondi Unicusano. Al vantaggio giallorosso firmato da Basrak risponde nella ripresa D’Agostino.
Netta sconfitta, infine, per la Vibonese a Messina. I rossoblù crollano nella ripresa con l’autorete di Usai e le reti dei peloritani firmate da Maccarone e Pozzebon (su rigore).
Perde anche il Cosenza a Foggia, illuso dal vantaggio iniziale di Statella. Ma sul finale di primo tempo i rossoblu non tengono e Loiacono, dimenticato dalla difesa del Cosenza, trova la rete del pareggio con un tap facile facile e manda i suoi a riposo sull’1-1. Nel secondo tempo il Foggia si scatena e ribalta la gara. Prima è Sarno con un tocco morbido superare Perina e portare in vantaggio i rossoneri, bravi a chiudere la gara con un eurogoal del neo entrato Sicurella. Per i rossoblù il primo posto, adesso, è a -10.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto