Notte fonda per il Crotone, l’Atalanta vince 5-1

Quarta gara in soli undici giorni per l’Atalanta, la voglia di portare a casa i primi tre punti stagionali per il Crotone. Il turno infrasettimanale di serie A mette di…

Quarta gara in soli undici giorni per l’Atalanta, la voglia di portare a casa i primi tre punti stagionali per il Crotone. Il turno infrasettimanale di serie A mette di fronte i neroazzurri di Gasperini ed i calabresi di Davide Nicola che in settimana non si è detto preoccupato per l’astinenza da gol dei suoi attaccanti.
Gli orobici non hanno nessuna intenzione di lasciare punti per strada e, in casa, Gasperini manda in campo una squadra a trazione anteriore sorretta dalla coppia gol Gomez -Petagna. Nicola, invece, perde Martella per infortunio e lancia Pavlovic. Barberis confermato a centrocampo.
Pronti via e la partita si mette subito in salita per i calabresi. Al 6′ Ilicic a sinistra semina il panico e crossa in area per Petagna che non sbaglia. 1-0 e Crotone obbligato a rincorrere.
Passano pochi minuti e Nicola è costretto al primo cambio: fuori Tonev (infortunio), dentro Stoian.
Ma le brutte notizie per Cordaz e compagni non sono finite, Ilicic è in serata e quando è ispirato il numero 72 diventa devastante. Ne sanno qualcosa i difensori calabresi, costantemente in difficoltà quando l’ex Fiorentina si avvicina all’area di rigore avversaria.
L’Atalanta gioca bene ed al 25′ arriva il raddoppio. Corner di Gomez, sponda di Petagna e guizzo di Caldara che segna il primo gol stagionale.
I rossoblù perdono la testa e prima dello scadere della prima frazione di gioco subiscono il terzo gol. Ilicic, sempre lui, dribbla quattro uomini, entra in area e di sinistro batte Cordaz. 3-0 e squadre negli spogliatoi.
Nella ripresa i minuti scivolano via senza emozioni, fino al 65′ quando Ilicic serve una palla d’oro a Petagna che fa velo e regala al Papu Gomez la gioia del gol. 4-0 e Crotone completamente in balia degli avversari.
La squadra di Nicola prova a reagire e trova il primo gol stagionale. Passaggio dalle retrovie per Tumminello, l’ex Roma si libera bene di Caldara e batte Berisha. Prima rete in Serie A per il giovane attaccante.
Una piccola gioia per i calabresi in una notte da dimenticare. E purtroppo l’entusiasmo svanisce presto. Caldara viene atterrato in area di rigore avversaria da Pavlovic. Dal dischetto si presenta Gomez che con il cucchiaio batte Cordaz per il 5-1 definitivo.
Partita da dimenticare ed in fretta per il Crotone. Il primo gol stagionale è l’unica nota positiva di una gara che ha messo in evidenza tutti i limiti di una difesa priva di un vero leader.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto