Ultimo aggiornamento alle 23:16
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Colpo al “locale” di Soverato, si costituisce latitante

Si è costituito questa mattina ai carabinieri della Compagnia di Soverato, guidati dal capitano Emanuele Leuzzi, Francesco Chiodo, 43 anni, sfuggito ieri al blitz dell`Arma che ha portato al fermo …

Pubblicato il: 16/12/2011 – 12:40
Colpo al “locale” di Soverato, si costituisce latitante

Si è costituito questa mattina ai carabinieri della Compagnia di Soverato, guidati dal capitano Emanuele Leuzzi, Francesco Chiodo, 43 anni, sfuggito ieri al blitz dell`Arma che ha portato al fermo di 14 presunti affiliati ai clan del Soveratese. Chiodo deve rispondere dell`accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso, il quarantatreenne, secondo l`accusa, avrebbe fatto parte del “locale” di Soverato. In particolare Chiodo, stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, «ha evidenziato fin dal 2007 l`adesione al sodalizio mafioso». L`indagato avrebbe avuto rapporti con i vertici del clan soprattutto nell`esecuzione di attività lavorative nell`ambito del movimento terra e nell`edilizia. Allo stato restano tre i latitanti ricercati dai carabinieri.
Intanto è prevista per domani la convalida dei fermi.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x