Ultimo aggiornamento alle 12:47
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Anche la Reggina piange Piermario Morosini

Nel giorno più triste per il calcio italiano, anche la Reggina piange Piermario Morosini. Il centrocampista di 25 anni che giocava nel Livorno aveva militato nelle file degli amaranto calabresi per…

Pubblicato il: 14/04/2012 – 18:55
Anche la Reggina piange Piermario Morosini

Nel giorno più triste per il calcio italiano, anche la Reggina piange Piermario Morosini. Il centrocampista di 25 anni che giocava nel Livorno aveva militato nelle file degli amaranto calabresi per sei mesi, dall’agosto del 2009 al gennaio successivo.
La sua morte ha scosso l’ambiente anche in riva allo Stretto, dove il calciatore deceduto a Pescara a causa di un arresto cardiocircolatorio aveva lasciato un bel ricordo di sé. Sfortunata, la vita di Morosini. Da piccolo aveva perso i genitori, poi un fratello minore, e aveva assunto la responsabilità di curarsi di un fratello e una sorella diversamente abili.
Di fronte alla tragedia che ha indotto i vertici del calcio italiano a fermare tutti i campionati, passa in secondo piano il risultato sportivo di quella che sarebbe dovuta essere una festa: il derby del “Granillo” tra Reggina e Crotone, terminato sul risultato di 1-1 per effetto dei gol di Angella per gli amaranto e Pettinari per i rossoblù. Una gara nervosa, contrassegnata da tre espulsioni: quelle dei reggini Cosenza e Bonazzoli e del crotonese Gabionetta. Eppure, le tensioni agonistiche hanno finito per sciogliersi, apparendo del tutto insignificanti di fronte alla tragedia che ha portato via Morosini.

IL RICORDO DI FOTI
«Ciao “Moro”, mi sarà impossibile dimenticarti». È il saluto che il presidente della Reggina, Lillo Foti, attraverso il sito della società, ha rivolto a Piermario Morosini. «Ho avuto la fortuna di conoscerti – scrive ancora Foti – ed averti avuto, seppure per un breve periodo, all`interno del nostro club. Porterò sempre con me il patrimonio di straordinari valori umani e morali che possedevi e riuscivi a trasmettere. In questo momento di incommensurabile dolore – conclude il presidente della Reggina – vorrei solo dirti che ti voglio un bene dell`anima. Con affetto e riconoscenza».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x