Ultimo aggiornamento alle 13:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

La Film Commission presenta le sue iniziative

CATANZARO La magia del cinema e delle produzioni audiovisive per esaltare l`unicità del territoriocalabrese e veicolare l`immagine vera e positiva della regione. È questo il leit motiv delle inizia…

Pubblicato il: 18/04/2012 – 19:12
La Film Commission presenta le sue iniziative

CATANZARO La magia del cinema e delle produzioni audiovisive per esaltare l`unicità del territoriocalabrese e veicolare l`immagine vera e positiva della regione. È questo il leit motiv delle iniziative messe in cantiere dalla fondazione Calabria Film Commission, presieduta da Gianluca Curti, illustrate a Catanzaro dallo stesso Curti e dal presidente della Regione Giuseppe Scopelliti. Testimonial d`eccezione, con le loro prossime produzioni cinematografiche che avranno il sostegno della fondazione, sono stati tre artistiche hanno deciso di puntare sulla Calabria come location delle loro pellicole: Renzo Martinelli, Maria Grazia Cucinotta e Fabio Mollo.  «All`atto dell`approvazione del bilancio – ha detto Scopelliti – ci siamo scontrati con le difficoltà di reperire risorse per la fondazione ma, poi, i fondi non tantissimi sono stati trovati e con convinzione siamo decisi ad investire in uncampo importante per il nostro territorio. Il cinema ha ungrande valore e la Film Commission può dare alla Calabria un`altra prospettiva. La fondazione non è solo uno strumento per fare girare qui delle produzioni, ma anche per fare avvicinare al lavoro tanti giovani e per veicolare fuori dalla Calabria, con produzioni importanti e di qualità, l`immaginevera di questa regione».
Curti ha sottolineato l`impegno della fondazione pur nelle difficoltà dettate dalla crisi. «Non abbiamo la dotazione di altre Film Commission come quelle del Piemonte o di Bolzano – hadetto – ma qui c`è un territorio straordinario che attira molte produzioni nazionali e internazionali“.   L`attrice Maria Grazia Cucinotta, che ad ottobre nel cosentino ha finito di girare “La moglie del sarto“, ha sottolineato la volontà di «voler sempre tornare al Sud, inCalabria, per dare quella visibilità di cui questa terra habisogno. Poi, per me, che sono messinese, la Calabria è sempreapparsa come una terra magica con le lucine che da bambinavedevo oltre lo Stretto».
Cucinotta, è tornata in veste di produttrice del film “Mezza luna piena“ di Giovanni Cacioppo che inizierà le riprese a maggio e che avrà tra gli interpreti anche Nino Frassica. Di Fabio Mollo, giovane cineasta reggino che con il suo primocorto “Giganti“ ha ricevuto consensi in diversi festivalinternazionali, invece, è il film “Il sud è niente“,co-prodotto con i francesi di Madakai e distribuito dalla LuckyRed, ambientato a Reggio, con Valentina Lodovini e Guido Caprinoma interpretato da una diciassettenne esordiente alla sua primaprova. La fondazione ha sostenuto anche il film “Fiabeschi, torna acasa“ di Max Mazzotta con Lunetta Savino e Ninetto Davoli e“Piccolina Bella“ con Claudia Cardinale di Anna Scaglione in coproduzione con i francesi.

Clemente Angotti
Giornalista Ansa

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb