Ultimo aggiornamento alle 20:26
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Il 21 agosto i Big One all'anfiteatro di Cirella

Sarà l’anfiteatro di Cirella, il 21 agosto prossimo alle 21,30, a ospitare il concerto della tribute band europea dei Pink Floyd. Con l’arrivo dei Big One in Calabria e dopo il grandissimo concerto…

Pubblicato il: 24/07/2014 – 14:30
Il 21 agosto i Big One all'anfiteatro di Cirella

Sarà l’anfiteatro di Cirella, il 21 agosto prossimo alle 21,30, a ospitare il concerto della tribute band europea dei Pink Floyd. Con l’arrivo dei Big One in Calabria e dopo il grandissimo concerto degli Australian Pink Floyd (riconosciuti da David Gilmour), il 20 maggio del 2004 allo stadio San Vito, la provincia di Cosenza si conferma ancora una volta portavoce del sound pisichedelico-progressivo della storica band inglese.
Il progetto Big One nasce nel 1990 da un’idea del chitarrista Elio Verga. Ad affiancarlo ci sono oggi i musicisti Leonardo De Muzio (chitarra solista e canto), Claudio Pigarelli e Stefano Righetti (piano, hammond, synth), Paolo Iemmi (basso e canto) e Stefano Raimondi (batteria e percussioni). Special guests, Debora Farina, Elisa Cipriani (cori) e Marco Scotti (sax).
Dato l’enorme successo riscosso negli anni, il gruppo ha registrato nel settembre del 2005, a Verona, il dvd “Live at Teatro Romano”, sotto l’etichetta Azzurra Music, che ha venduto più di 10mila copie in Italia e all’estero. Questa produzione è stata presentata al “Midem” di Cannes nel 2006, appuntamento a cadenza annuale per gli operatori discografici. Sulla scia del famosissimo “Live at Pompei”, i Big One hanno voluto realizzare un progetto simile a quello dei loro idoli musicali, registrando il “Live at Valle dei Templi”, nella suggestiva cornice agrigentina.
Per gli appassionati della band, all’anfiteatro di Cirella non mancheranno i brani degli albori, quando Syd Barrett (tra i fondatori) sperimentava un genere rivoluzionario, quello psichedelico appunto, che diventerà il documento di riconoscimento dei Pink Floyd nel mondo. L’indimenticabile Barrett, che tornerà ancora nella mente dei compagni pronti a riconoscerne il genio con l’icona Wish you were here, dedicata proprio a lui nell’omonimo album.
Lo spettacolo calabrese – sono previste più di due ore e mezza di concerto – è diviso in due parti: la prima sarà generica e verranno eseguiti alcuni brani degli anni 60-70 fino ad attingere agli album più recenti; nella seconda parte invece, sarà integralmente proposto “The dark side of the moon”.
«Il “Live at Cirella 2014” – spiegano i componenti della band – si avvarrà di un light show di luci laser e scenografie, sapientemente mixate per far rivivere al pubblico suggestioni e atmosfere tipicamente floydiane. Una notte magica in cui sarà ripercorso un viaggio musicale ed emozionale sulle note dei Pink Floyd».
D’altronde, una tribute band dei Pink Floyd che si rispetti non può sottovalutare l’effetto scenico e come ha spiegato con orgoglio Carmelo Montalto, promotore del “Live at Cirella”, la maggior parte della scenografia è made in Calabria: «La strumentazione audio/luci è affidata alla “Joint Venture Dee Jay Service” di Remo Florio (Cs) e alla “Markomix Service” di Marco Pace (Cz)». Il disegno Luci sarà invece curato dal noto light designer Walter Lutzu, che ha all’attivo collaborazioni con Elio e le storie Tese, Negramaro, Jiandri, Boo Boo Vibration, Peppe Voltarelli e Bisio.
In un recente articolo a firma di Paolo Gallori su Repubblica, i Big One vengono inseriti tra le migliori tribute band italiane, assieme ad esempi come Killer Queen, The Moondogs e Nice Boys. Dunque, per chi volesse rivivere emozioni “più che conformi all’originale”, l’occasione è ghiotta.

 

Bruno Greco

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x