Ultimo aggiornamento alle 20:26
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 10 minuti
Cambia colore:
 

Calderone estivo, gli eventi calabresi che bruciano di più

Il melting pot estivo di Cirella (Diamante) si traduce con “Mestizia festival”. Motto dell’evento: “No fronteras, no banderas, no a l’autoridad! No riqueza, no pobreza, no desigualdad!”. L’interess…

Pubblicato il: 13/08/2014 – 15:28
Calderone estivo, gli eventi calabresi che bruciano di più

Il melting pot estivo di Cirella (Diamante) si traduce con “Mestizia festival”. Motto dell’evento: “No fronteras, no banderas, no a l’autoridad! No riqueza, no pobreza, no desigualdad!”. L’interessante festival indipendente, che ha come scopo quello di gridare l’uguaglianza tra gli esseri umani, si terrà nella meravigliosa Cirella dal 14 al 16 di agosto.
Nella giornata di oggi, ad introdurre il forte messaggio voluto dagli organizzatori, ci sarà la presentazione del libro “Scarichiamo i padroni” di Fulvio Massarelli, dura critica contro lo sfruttamento dei lavoratori. Massarelli ha focalizzato la sua inchiesta sui metodi disumani espletati dalle multinazionali. La rabbia dei lavoratori trova naturale sfogo il 22 marzo 2103 con lo sciopero generale della logistica, innescato alla fine del 2012 dai “facchini” di Piacenza della Tnt e dell’Ikea, che avevano già “osato” ribellarsi. La serata di giovedì si chiuderà con il djset R2HM open mic.
Il 15 agosto, sarà la volta del Rap di protesta (ore 22,30) di Kiave, Inoki, Loop Luna e Sciamano, mentre il giorno successivo, chiudere il Mestizia toccherà alla band bolognese Lo Stato Sociale, assieme ai gruppi emergenti cosentini The Sick Dogs e Vendetta Fuori Coma. Prima dei suddetti concerti, sabato 16 agosto alle ore 19, ci sarà la presentazione del libro “Teppa” del compianto Valerio Marchi a cura di Cristiano Armati, storie di “coatti pasoliniani” con un’introduzione del collettivo Wu Ming (5).
Come fanno sapere gli organizzatori, il Mestizia è stato organizzato per «finanziare l’attività politica e culturale che quotidianamente si porta avanti nell’area urbana cosentina, dando continuità all’esperienza intrapresa qualche anno fa con la nascita dell’auditorium popolare al centro sociale Rialzo».

 

Pino-Daniele-cropped

 

Tutto pronto a Diamante per l’attesissimo concerto di Pino Daniele con la sua band (15 agosto) nel suggestivo scenario del teatro all’aperto dei Ruderi di Cirella.
Tra i resti dell’antica Cirella (il castello costruito dal principe Caraffa nel 1600, il convento di San Francesco del 1500 e i ruderi della Chiesa di San Nicola Magno), Pino Daniele  arriverà con la sua eccezionale e affiatata band di splendidi musicisti: Rino Zurzolo, contrabbasso, Daniele Bonaviri, chitarra classica, Elisabetta Serio, pianoforte, Alfredo Golino, percussioni.
Questa di Diamante è l’unica data in Calabria del tour di Pino Daniele.

 

 

Paleariza-logo

 

Fino a mercoledì 20 agosto si potrà assistere alla manifestazione Paleariza, istituzione culturale dell’area grecanica. Quest’anno, oltre alla sempre lunga carrellata di concerti, il Paleariza ha deciso di tenersi per mano con l’organizzazione “Life Caretta Calabria”, a difesa della biodiversità del Mediterraneo, progetto europeo Life+, realizzato nell’area ionica reggina per la conservazione e protezione della tartaruga marina “caretta caretta” e dei suoi habitat.
A differenza degli altri festival, gli avventori del Paleariza potranno partecipare ad incontri culturali sul turismo sostenibile o prendere parte alle escursioni organizzate nei meravigliosi luoghi dell’area grecanica. Nel calendario della musica invece, ancora da consumare il concerto dei Bakshim, gruppo arbereshe che stasera si esibirà a Bova Marina alle 22,30. Il 16 agosto (ore 22,30) musica della Calabria greca con gli strumenti della tradizione pastorale e il tradizionale “Ballu di lu Camiddu”, suggestivo spettacolo pirotecnico di Mimmo Vazzana che illuminerà la mezzanotte di Bova; l’eclettico Ciccio Nucera, con la Calabria Orchestra, si esibirà il 17 agosto alle 22,30 a Palizzi; il trio de “Le tre sorelle”, con un’insolita formazione rosa, il 18 agosto alle 22,30, intratterrà Brancaleone a suon di organetti, chitarre battenti, lire calabresi e percussioni; le sonorità persiane del Farzaneh Joorabchi Ensemble con Maria Pia Battaglia, si potranno ascoltare il 19 agosto a Roghudi a partire dalle ore 21; Gli Officina Zoé, Aziz Sahmaoui & University of Gnawa, chiuderanno il Paleariza mercoledì 20 agosto sempre a Bova, a partire dalle 22,30, e subito dopo, il “camiddaru” Mimmu Vazzana mostrerà ancora una volta il suo spettacolo pirotecnico, questa volta pero con lo “Sceccareddu i focu”.

 

roccella jazz 0

 

In agosto, ci sarà in programma anche una parte del Roccella Jazz, del quale, a causa dello slittamento dei fondi ministeriali, la seconda parte si terrà a dicembre.
Giovedì 14 agosto elle ore 21,30, all’ex convento dei minimi di Roccella ci sarà lo spettacolo di racconti e musica Train Dogs, “Verrà dal mare”.
Lunedì 18 agosto, alle ore 21,30, in piazza Matteotti a Martone (Gioiosa Jonica) ci sarà il Bos Blu Offering Solo con Bruno Marrazzo (chitarre), Quintino Medaglia (contrabbasso) e Vittorino Naso (batteria).
Mercoledi 20 agosto, alle 21,30, al Teatro Romano di Marina di Gioiosa Jonica si potrà assistere a l'”OpeRa Dentro è Fuori” di Raul Colosimo & Provisional Emigré Orchestra con immagini di Elio Carrozza e Luca Daniele .
Venerdì 22 agosto, ore 21 al Teatro al Castello di Roccella si esibirà il Sofia Rei trio e Chico Freeman.
Sabato 23 agosto, ore 18,30 all’ex convento dei minimi di Roccella si terrà il concerto degli Evolution Mauro Ciccozzi trio. Sempre sabato alle ore 21, al Teatro al Castello di Roccella ci saranno gli IberJazz, formazione con José Luis Gutiérrez (sassofono), Pedro Medina (chitarra flamenca), Marco Niemietz (contrabbasso), Lar Legido (batteria e percussioni) e la Sun Ra Arkestra diretta da Marshall Allen.

 

joggiavantfolk

 

Da sabato 16 agosto fino a lunedì 18 torna lo Joggi Avant Folk, con musica, teatro, danze, incontri, letture e documentari. La 17esima edizione è stata organizzata in solidarietà con il popolo di Gaza che resiste. Location sarà sempre il borgo di Joggi, frazione del comune di Santa Caterina Albanese.
Il famoso evento joggese verrà inaugurato il 16 agosto dal cantautore calabrese Federico Cimini e dal trio di percussionisti Shabd’Express. A seguire dj set Mad Monkey Selecta. Il 17 agosto sarà la volta di Lou Dalfin e dei Totarella. A seguire dj set kay@sound. Il 18 agosto si esibirà Adriano Bono & the Raggae Circus con i suonatori dell’associazione zampognari di Cardeto che animeranno le strade del paese. A seguire dj set joggitrashandwine. Nella stessa giornata di chiusura, si potrà assistere alla proiezione del film documentario “Striplife – Gaza in a day” realizzato da videomakers italiani e palestinesi e all’incontro con rappresentanti di reti, associazioni e movimenti per la Palestina.

 

cleto-festival

 

Dal 18 al 20 agosto, tra le mete culturali in Calabria, c’è il “Cleto festival” – che quest’anno avrà come filo conduttore il tema del Viaggio – manifestazione a “fi
nanziamento pubblico zero”, organizzata dal sodalizio “La Piazza”, col supporto di tante associazioni tra cui Libera ed Emergency.
Una tre giorni di installazioni, musica, incontri e performance artistiche e poi ancora passeggiate panoramiche, escursioni in bicicletta, visite guidate e seminari sulla musica della tradizione popolare.
In programma anche il documentario “L’alternativa” curato da Musica Contro le Mafie. A farla da padrone la specialità gastronomica la “cialetta”, pane appena sfornato condito con olio d’oliva, aglio e origano selvatico, simbolo di un’economia sostenibile portata avanti con le tipicità dei luoghi.

 

BANNER-LILLI

 

Dario Brunori sarà protagonista assoluto dell’appuntamento annuale organizzato dalla Fondazione Lilli-Funaro, «per ricordare una ragazza straordinaria salita in Cielo nel 2004 e nello stesso tempo per raccogliere fondi da destinare alla ricerca sul cancro». Il cantautore cosentino si esibirà il 18 agosto ai Ruderi di Cirella (Diamante), in occasione della decima edizione del “Concerto per Lilli”. Ancora una volta, il cantautore calabrese sarà simbolo di arte e solidarietà.

 

Amore Puro Alessandra

 

Il 19 e il 20 agosto, le due date del tour “Amore puro” di Alessandra Amoroso che si esibirà prima ai Ruderi di Cirella (Diamante), poi all’area Magna Graecia di Catanzaro. Sempre nel contesto estivo del capoluogo di regione, sabato 23, ci sarà l’intero cast della fortunata trasmissione televisiva Made in Sud, che chiuderà il calendario di eventi con esilaranti gag.

 

area765 orig

 

La metamorfosi dei Ratti della Sabina in Area765, potrà essere seguita in più tappe calabresi. La band, guidata da Stefano Fiori, si esibirà dal 19 al 21 agosto nella provincia di Cosenza, per presentare il meglio della produzione discografica. Un lungo percorso che toccherà tutta la loro storia, dai Ratti della Sabina a “Volume Uno” (primo album targato Area765), fino al loro ultimo progetto, “Altro da fare”, uscito a maggio di quest’anno.
Gli Area765 saranno dunque martedì 19 a Colosimi (frazione Trearie), in piazza Mirabelli, alle ore 22; mercoledì 20 a Camigliatello Silano, in piazza Misasi, alle ore 22; giovedì 21 a San Marco Argentano, in piazza Riforma, sempre alle ore 22.

 

 kautulonia tantantella festival

 

Il Comune di Caulonia dispenserà anche quest’anno la sua dose di tarantella, ma non solo. Inizio del programma “Just Tarantella”, sedicesima edizione del Kaulonia Tarantella Festival, il 19 agosto con il chitarrista internazionale Bombino, il Canzoniere Grecanico Salentino e gli Amakorà.
Per il 20 agosto sipario aperto sul cantautore Mario Venuti. A seguire l’immancabile Mimmo Cavallaro, la band di Mario Incudine e la formazione di Tony Canti e i Tamburi di Scorziello. Il il 21 agosto ancora Mimmo Cavallaro per allietare il pubblico, assieme a Cosimo Papandrea a formare il gruppo Taranproject. Subito dopo ci saranno i concerti di Cristiano De Andrè, Marcello Cirillo e Ylenia Lucisano.
Il 22 agosto I nidi d’Arac di Alessandro Coppola apriranno le danze con il loro sound pugliese. Per la Basilicata ci saranno a seguire I Tarantolati di Tricarico, per la Campania I Tammorrari del Vesuvio e per la Calabria il Collettivo Mu.lo, progetto di fusione nato con Francesco Loccisano, Fabio Macagnino, Mujura e QuartAumentata. A chiudere l’annuale appuntamento, il 23 agosto ci saranno Roy Paci e Aretuska, Daniele Ronda e Folklub e Cataldo Perri con lo Squintetto.

 

10505491 573739502735274 5702966617697873114 n

 

A San Giovanni in Fiore, il 20 agosto, all’interno della manifestazione Sila Jam, ci sarà il terzo evento Hip Hop-Reggae, in memoria dei 5 ragazzi scomparsi a Natale 2011. A solcare il palco in apertura i Black Silva + Sistah Nais e a seguire Kento & the Voodoo Brothers, Loop Loona + Dj ‘Mbato e Gioman. A fine serata Dance hall con Kissusenti Sound.

 

loc-g

 

Dal 20 al 22 agosto, Cittadella del Capo (Bonifati) sarà teatro della seconda edizione del “Paese di Gertrude”, esperienza felice di crowdfunding lanciata sul portale Musicraiser, community dove i musicisti coinvolgono i fans, che tramite donazioni hanno la possibilità di finanziare progetti musicali. Il paese di Gertrude è un progetto culturale che ha lo scopo di sensibilizzare verso la cultura della donazione e di sostenere la musica d’autore in particolare, soprattutto quella emergente. Durante la manifestazione, chi fosse interessato potrà iscriversi all’elenco dei donatori Avis e Admo e partecipare ad approfondimenti scientifici sulla donazione. All’edizione 2014, prenderanno parte il 20 agosto gli Ottavia Brown (ore 21,30), i Takabum (ore 22,30) e i VillaZuk (ore 23,30). Nella serata del 21 agosto si esibiranno gli Argonauti (ore 21,30), i Foja (ore 22,30) e i Bamboo (ore 23,30). La seconda edizione del festival si chiuderà il 22 agosto con i Soul Pains (21,30), i Musicamanovella (22,30), i Wizdom (23,30) e Le Menti Vacanti (00,30).

 

4404

 

Cirella (Diamante), tra le capitali estive degli eventi calabresi, ospiterà il 21 agosto il concerto dei BigOne (ore 21,30), una tra le più celebri cover band europee dei Pink Floyd. «Il “Live at Cirella 2014” – spiegano i componenti della band – si avvarrà di un light show di luci laser e scenografie, sapientemente mixate per far rivivere al pubblico suggestioni e atmosfere tipicamente floydiane. Una notte magica in cui sarà ripercorso un viaggio musicale ed emozionale sulle note dei Pink Floyd».

 

Manifesto-Effimero

 

Giovedì 21 e venerdì 22 agosto 2014, nei rioni Margherita e Manneto di Celico, si terrà la sesta edizione del “Festival dell’Effimero”, organizzato dall’associazione culturale Silantica.
Le due giornate di manifestazione coinvolgeranno i rioni Margherita e Manneto di Celico. Obiettivo, il recupero di usanze e tradizioni valorizzando l’artigianato artistico ed enogastronomico locale. Alla manifestazione prenderanno parte due grandi della musica calabrese, da sempre divulgatori della tradizione. Il primo giorno ci sarà, in serata, lo spettacolo di Otello Profazio. Venerdì 22 agosto, Peppe Volatrelli, col suo concerto, chiuderà la rassegna.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x