Ultimo aggiornamento alle 22:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Coltivavano canapa a Montepaone, ai domiciliari

MONTEPAONE Due giovani, Massimiliano Zoleo, di 22 anni, e Nicol Durante, di 25, sono stati arrestati dai carabinieri a Montepaone con l’accusa di coltivazione a fine di spaccio di sostanze stupefac…

Pubblicato il: 21/08/2014 – 16:48
Coltivavano canapa a Montepaone, ai domiciliari

MONTEPAONE Due giovani, Massimiliano Zoleo, di 22 anni, e Nicol Durante, di 25, sono stati arrestati dai carabinieri a Montepaone con l’accusa di coltivazione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti. I due sono stati sorpresi dai militari delle caserme di Gasperina e Soverato nella frazione montana di Montepaone mentre innaffiavano una coltivazione di canapa indiana composta da 31 piante alte in media due metri. Zoleo, incensurato, è stato arrestato subito, mentre Durante, noto alle forze dell’ordine e identificato dai carabinieri, si è costituito a distanza di qualche ora, accompagnato dal suo legale, alla caserma di Soverato dell’Arma. I due sono attualmente agli arresti domiciliari. (0070)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x