Ultimo aggiornamento alle 23:37
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

A Catanzaro cinque giorni di cultura, rock e solidarietà

CATANZARO Saranno cinque giorni all’insegna della cultura quelli dell’evento “Ali sul Mediterraneo”. La kermesse – cui è abbinato un premio che verrà consegnato nella serata conclusiva di sabato – …

Pubblicato il: 16/12/2014 – 16:33
A Catanzaro cinque giorni di cultura, rock e solidarietà

CATANZARO Saranno cinque giorni all’insegna della cultura quelli dell’evento “Ali sul Mediterraneo”. La kermesse – cui è abbinato un premio che verrà consegnato nella serata conclusiva di sabato – avrà come location l’auditorium comunale di San Pietro a Maida che, per l’occasione, fanno sapere gli organizzatori, «si trasformerà in una piccola cittadella della cultura». Ricco di musica, convegni e momenti di solidarietà, il cartellone pensato per la cinque giorni, che sarà frammezzato dalla presenza di personaggi provenienti dal mondo dell’associazionismo, dell’editoria e dell’artigianato.
Per oggi, alle 18, è previsto il concerto di Nando Brusco “Tamburo è Voce – Battiti di un Cantastorie”. Domani si apre invece alle 9 con il corteo “Le lampadine”, che vedrà la partecipazione delle scuole primarie e dell’Unione dei Comuni di Monte Contessa. Musica itinerante d’autore per le 9.30, con la “Everest dixieland jazz band”; alle 10.30 l’attenzione si sposta invece sul sociale, con i laboratori e le “lezioni sulla pace e sulla povertà” di Emergency. Alle 11.30, “AbraCaLibri”, proporrà – all’interno dell’auditorium G.Aiello – una visita ai laboratori culturali e ai “Talenti in mostra”. Sempre all’Aiello, sarà possibile prendere parte all’appuntamento “C’era una volta la Merenda- genitori, scuole e nutrizione”.
Nel pomeriggio, la kermesse torna a mischiarsi con il territorio e la gente: alle 17 “i postini e gli angeli della cultura” saranno per le vie del paese, in occasione di “Quando la cultura ti citofona”.
Alle 17.30 si celebrano invece la buona musica e la figura di Bob Dylan, con musica dal vivo e una mostra fotografica tematica.
Chiusura di giornata prevista per le 18, con la musica seventies de “I manifest”.
L’evento, è organizzato dal direttore artistico Nico Serratore e dallo staff dell’associazione culturale “Aliante mediterraneo”, in collaborazione col Sistema bibliotecario lametino, i commercianti e le scuole dell’Unione dei comuni di Monte Contessa.

z. b.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x