Ultimo aggiornamento alle 7:32
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Boldrini abbraccia Denise: «È un simbolo di coraggio»

ROMA Laura Boldrini ha voluto incontrare Denise Cosco, nello stesso giorno in cui la Cassazione ha confermato le condanne emesse in secondo grado contro gli assassini di sua madre, Lea Garofalo. «O…

Pubblicato il: 18/12/2014 – 22:19
Boldrini abbraccia Denise: «È un simbolo di coraggio»

ROMA Laura Boldrini ha voluto incontrare Denise Cosco, nello stesso giorno in cui la Cassazione ha confermato le condanne emesse in secondo grado contro gli assassini di sua madre, Lea Garofalo. «Oggi per me spero si chiuda un ciclo della vita e se ne apra un altro”», ha detto la giovane donna alla presidente della Camera. Denise ha avuto il coraggio di denunciare suo padre, Carlo Cosco, lo zio Vito e l’ex fidanzato Carmine Venturino.
Lea Garofalo fu torturata e uccisa, il suo corpo bruciato «perché non le avevano perdonato la scelta di raccontare alla magistratura le faide di ‘ndrangheta della sua terra. Di fronte a questo orrore, Denise ha tenacemente continuato il percorso intrapreso dalla madre, diventando a sua volta testimone di giustizia e affrontando tutte le tappe del processo con il sostegno di don Luigi Ciotti e di Libera», ha ricordato Boldrini. Che aveva già incontrato Denise alla Camera nel novembre del 2013, in occasione della Giornata contro la violenza sulle donne. «Sua madre – ha detto la presidente della Camera – è stata vittima due volte, di mafia e di femminicidio. Come dimostra la confessione in aula di Carlo Cosco: “L’ho uccisa ma è stato un raptus, lei non voleva farmi vedere più mia figlia”. La storia del processo e le testimonianze raccontano, invece, che, come nella maggior parte dei femminicidi, la vittima era stata più volte oggetto di violenza da parte del suo compagno. A 23 anni, Denise è già un emblema di coraggio e determinazione contro la sopraffazione mafiosa e di genere. Una violenza che, come dimostra questa sentenza, si può combattere e vincere.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x