Ultimo aggiornamento alle 22:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Il “re del terrore” in mostra a Cosenza

TREBISACCE L’icona “pop” del brivido, il ladro gentiluomo più famoso nato dalle matite delle sorelle Giussani, avrà l’ennesimo momento di protagonismo il 4 gennaio a Trebisacce, nell’ambito dell’es…

Pubblicato il: 30/12/2014 – 16:50
Il “re del terrore” in mostra a Cosenza

TREBISACCE L’icona “pop” del brivido, il ladro gentiluomo più famoso nato dalle matite delle sorelle Giussani, avrà l’ennesimo momento di protagonismo il 4 gennaio a Trebisacce, nell’ambito dell’esposizione che sarà possibile visitare a partire dalle 18.30.
Sarà infatti il piccolo centro cosentino a ospitare la mostra “Diabolik, tutti i neri di Palumbo”, curata dalle associazioni culturali “Rizoma” e “L’arte delle nuvole”, patrocinata dalla Provincia di Cosenza e dal Comunein collaborazione con la biblioteca delle Nuvole di Perugia, col “Napoli comicon” e con la casa editrice Astorina.
L’iniziativa è pensata per tutti gli appassionati di fumetto e per i curiosi, che potranno calarsi nel mondo di uno dei personaggi delle “nuvolette” più amati e seguiti di sempre. L’icona mainstream del fumetto italiano è stata nel corso degli anni interpretata da molti autori, ma nessuno quanto il maestro Giuseppe Palumbo – sue le tavole esposte – ha indagato nel passato dei personaggi delle serie con tanta attenzione e capacità evocativa, grazie a una serie di tavole esposte in mostra, che viaggiano nella storia di queste miti della cultura moderna, rivelandone i segreti e le origini.
Tutta l’arte di Palumbo sarà racchiusa proprio di questa mostra, non solo nella sua componente “diabolika”: ai visitatori sarà, infatti, data la possibilità di incontrare l’autore (presso i locali dell’ex pretura di Trebisacce, che si trovano in via Savoia 17), che autograferà e disegnerà per tutti i presenti.
L’esposizione comprende oltre 60 opere legate al mondo di Diabolik, con particolare attenzione per il personaggio di Eva Kant, di cui l’autore ha raccontato in alcuni numeri speciali la giovinezza. Sarà inoltre possibile ripercorre, grazie ad un serie di pannelli didattici, tutta la storia della nascita della creatura della sorelle Giussani, e ammirare pubblicazioni rare legate al personaggio.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x