Ultimo aggiornamento alle 15:50
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Oliverio berrà l'acqua del mare?

Sono passati sei mesi dall’insediamento del nuovo esecutivo a guida Oliverio e siamo fortemente preoccupati per tutta la Calabria. Che la Calabria fosse una regione isolata dal resto del Paese, que…

Pubblicato il: 11/05/2015 – 8:55

Sono passati sei mesi dall’insediamento del nuovo esecutivo a guida Oliverio e siamo fortemente preoccupati per tutta la Calabria. Che la Calabria fosse una regione isolata dal resto del Paese, questo lo sapevamo già, ma oggi l’isolamento diventa sempre più evidente non solo sotto il profilo logistico (Trenitalia, voli aerei, Sa/Rc) ma anche e soprattutto sotto il profilo politico, nonostante al governo ci sia Renzi, leader del segretario regionale del Pd Magorno.
Oggi dopo sei mesi purtroppo dobbiamo registrare che l’unico impegno di Oliverio è la sanità, non che questo settore non meriti attenzione, anzi, ci sembra però che il loro piano più che risolvere i problemi tenda a sostituire le figure. In quest’ultimo periodo abbiamo registrato solo il progetto “Garanzia giovani” che in tutte le altre regioni in cui è stato attuato non ha portato i frutti sperati. Oggi dopo sei mesi siamo ancora con una giunta regionale incompleta, mancano diversi assessori fra cui quello all’Ambiente. Il problema rifiuti è rimasto ancora irrisolto e cosa assai grave non affrontato; per quanto riguarda la qualità delle acque di balneazione, visto che nulla è stato fatto per migliorare l’efficienza degli impianti, aspetteremo l’imminente stagione estiva per poi far bere l’acqua del mare al governatore (adesso le competenze mi auguro che le abbia, a meno che, vista la sua abitudine di scaricare le responsabilità sugli altri, non lasci soli i Comuni).

Mi auguro che la brillante iniziativa portata avanti dal procuratore di Paola Bruno Giordano venga seguita da altri Procure della Regione e venga fatta chiarezza sulla qualità della sabbia dei nostri lidi. Al di là dell’immobilismo della mini giunta, non comprendiamo la totale inoperosità del consiglio regionale, a oggi risultano incomplete le commissioni consiliari, quelle che ci sono in sei mesi si sono riunite giusto per insediarsi, certo le responsabilità sono di chi governa ma le opposizioni che fanno?

 

*Presidente di Alleanza ecologica

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x