Ultimo aggiornamento alle 22:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

Miss Italia, bellezza calabrese cercasi

COSENZA Patrizia Mirigliani è alla ricerca della vera bellezza calabrese. E ha dato incarico di scovarla a Linda Suriano, la nuova agente per la Calabria del concorso di Miss Italia. La giovane cos…

Pubblicato il: 09/06/2015 – 16:59
Miss Italia, bellezza calabrese cercasi

COSENZA Patrizia Mirigliani è alla ricerca della vera bellezza calabrese. E ha dato incarico di scovarla a Linda Suriano, la nuova agente per la Calabria del concorso di Miss Italia. La giovane cosentina si ritrova ora a ricoprire un altro ruolo, ma non dimentica quando nel lontano 2006 – a soli 19 anni – ha indossato scettro e corona di Miss Calabria ed è arrivata dritta alla finale di Salsomaggiore. Anche se la fascia della più bella d’Italia è toccata a Claudia Andreatta. In questo periodo Linda è quindi alle prese con il nuovo lavoro che è perfettamente in linea con la sua vita professionale: «Sono quindici anni che faccio la modella. Tutto è iniziato per hobby, ma in questo ambiente ho conosciuto mio marito e assieme a lui e a Claudio Greco (stilista cosentino, ndr) abbiamo messo su, nel 2009, un’agenzia. Ci sono circa quaranta persone che lavorano con noi. Recentemente abbiamo partecipato a diverse vetrine nazionali, quali la Bit e la premiazione delle eccellenze calabresi. Subito dopo è arrivata la proposta di occuparci del concorso di Miss Italia per la Calabria. Dopo aver parlato con Patrizia Mirigliani abbiamo deciso di sposare il progetto». Per la nuova agente di Miss Italia, le selezioni saranno un’occasione per mettere in mostra non solo la bellezza ma per trasformare il bello in un momento anche culturale.

suriano mirigliani claudio greco e carmelo ambrogio

 

 

«Ogni serata – racconta – sarà accompagnata dalla presentazione di un libro: nostro partner è la casa editrice Pellegrini. Ci saranno esibizioni di artisti locali perché l’obiettivo è far emergere il talento. Le protagoniste saranno sempre le ragazze che potranno sfilae ed esibirsi mostrando le loro qualità. A noi è stato chiesto di selezionare bellezze oggettive, ma anche giovani preparate e spigliate. Tutte le partecipanti avranno l’occasione di farsi conoscere. Ci sarà una giuria tecnica composta da persone competenti in bellezza».
Le selezioni sono aperte e la prima serata è prevista per sabato, 13 giugno, all’hotel “Majorana” a Rende. «Fino ad ora – spiega l’agente regionale – si sono iscritte 110 ragazze. Alla serata del 13 parteciperanno soltanto le aspiranti Miss di Rende e Cosenza. Per iscriversi basta andare sul sito del concorso nazionale. Poi sarò io a contattarle. E’ disponibile un sito web e la pagina Facebook di Miss Calabria».
Linda Suriano è molto concentrata nello svolgere con professionalità il suo nuovo ruolo ed è attenta alle richieste di Patrizia Mirigliani. La figlia dello storico patron Enzo Mirigliani – calabrese doc – è alla ricerca della bellezza della nostra terra. «Mi ha detto – svela la giovane manager – se ancora in Calabria ci siano belle ragazze. Ecco perché la nostra selezione sarà tanto accurata. Siamo sulle tracce della bellezza mediterranea e della ragazza che abbia anche altre qualità. Per questo motivo, sarà dato molto spazio alle aspiranti Miss».

 

miss calabria

 

La modella cosentina non lesina consigli alle partecipanti, senza però ferire la sensibilità di chi comunque coltiva un sogno sin da piccola: «A qualcuna ho suggerito un particolare allenamento in palestra, a un’altra di partecipare il prossimo anno perché la vedevo troppo bambina. Non penso che bisogna provare per forza. Ma, avendo già fatto questa esperienza, sento di dare qualche consiglio: sarebbe bello viverla come un gioco, senza ansia. E’ vero che c’è un clima competitivo, però se si arriva tese non si riesce a dare il meglio di sé. E’ importante viverla con rilassatezza, con il desiderio di conoscere posti e gente nuova. Per me sarabbe fantastico se una mia ragazza diventasse Miss Italia perché da agente sarebbe un inizio con il botto». Oggi si trova meglio nel ruolo di manager: «All’epoca ero piccola: avevo 19 anni e ho partecipato per fare contenti i miei genitori e il mio ragazzo.Non ho vissuto quel momento con la giusta maturità. Sono esperienze ch vivi una volta sola: è emozionante apparire su Raiuno accanto a persone che hai sempre visto in tv, ti senti una piccola vip. Io, invece, l’ho vissuta con ansia e non vedevo l’ora di tornare a casa. Mi dà più soddisfazioni organizzare il concorso. Ci aspettiamo ancora tante iscrizioni dal momento che l’elezione di Miss Calabria sarà a fine agosto e ne manderemo alle selezioni nazionali altre nove».

 

Mirella Molinaro

m.molinaro@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x