Ultimo aggiornamento alle 7:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Calabrese: «Locri non è assimilabile alla 'ndrangheta»

LOCRI «Locri non è assimilabile alla ‘ndrangheta, ma alla cultura, allo sport, all’associazionismo e alla solidarietà». Lo ha detto il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese, nella conferenza stampa …

Pubblicato il: 08/01/2016 – 14:36
Calabrese: «Locri non è assimilabile alla 'ndrangheta»

LOCRI «Locri non è assimilabile alla ‘ndrangheta, ma alla cultura, allo sport, all’associazionismo e alla solidarietà». Lo ha detto il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese, nella conferenza stampa tenutasi nella sala consiliare del Comune, in vista dell’incontro di calcio a cinque femminile tra lo Sporting Locri, società che aveva annunciato il ritiro dalla serie A elite dopo alcune minacce che hanno portato alle dimissioni della dirigenza, e la Lazio in programma domenica 10 gennaio. All’incontro con i giornalisti, oltre a Calabrese, hanno partecipato, tra gli altri, l’allenatore Willy Lapuente, alcune giocatrici, il presidente della Provincia di Reggio Calabria, Giuseppe Raffa e il vice presidente del consiglio regionale calabrese Francesco D’Agostino. «L’amministrazione comunale – ha aggiunto Calabrese – sarà vicina allo Sporting Locri come è successo in questi giorni e l’augurio è che altre istituzioni e imprenditori locali e regionali sostengano concretamente il team consentendogli di portare avanti nel modo migliore il campionato».«Siamo cariche – hanno detto le atlete presenti – e non vediamo l’ora di giocare. Sono stati giorni difficili, però il clima non ci ha condizionato. Adesso pensiamo solo a fare bene domenica contro la Lazio e a batterla». «Siamo sereni – ha sostenuto anche il ct Lapuente – e vogliamo solo concludere al meglio il Campionato. Per domenica mi auguro che in questi due giorni si spengano i riflettori mediatici e si parli solo della sfida importante che ci attende con la Lazio».
Il vicepresidente del Consiglio regionale D’Agostino, che ha portato «la solidarietà e la vicinanza» della massima istituzione calabrese, ha anche annunciato che la sua azienda, “Stocco&Stocco”, sarà tra gli sponsor dello Sporting Locri e aiuterà la società sportiva per il campionato 2015-2016. I nuovi sponsor, in totale quattro, si aggiungeranno a quelli già presenti da tempo per dare vita ad un impegno concreto al fianco di una società e di un’intera Città, che hanno deciso di abbracciare lo sport come veicolo di valori sani e di crescita collettiva. L’azienda cittanovese, leader settore del trattamento e della commercializzazione dello stoccafisso, da oltre quindici anni è in campo a sostegno di importanti progetti sportivi del territorio. Tra le società sponsorizzate anche la Reggina Calcio, la Viola Reggio Calabria, la Calcio Cittanovese.
«Ho colto l’invito del sindaco Calabrese con lo spirito di chi si spende per la crescita del territorio, nel solco della responsabilità sociale di impresa – ha affermato D’Agostino –. A Locri esiste una realtà calcistica di grande prospettiva che va sostenuta ed aiutata a superare le difficoltà». «Da anni la mia azienda sponsorizza progetti sportivi importanti – ha proseguito il titolare di “Stocco&Stocco” – nella certezza che proprio da queste attività passano valori positivi come l’aggregazione, il benessere e la formazione al rispetto delle regole. Una società sportiva è una scuola dove imparare e crescere. Faccio i complimenti al sindaco di Locri Giovanni Calabrese per la caparbietà e la passione con le quali sta sostenendo lo Sporting Club. E un complimento va alla Società, al presidente, al mister e alle atlete per aver creato una realtà positiva capace di lottare nella massima serie del calcio a 5 femminile. L’augurio è che domenica, contro la Lazio – ha concluso D’Agostino – possa arrivare una bella vittoria, per lo Sporting Locri, per la città locrese e per l’intera Calabria».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x