Ultimo aggiornamento alle 18:24
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Tela del ragno, la ricostruzione dei delitti Imbroinise e Martello

COSENZA L’uccisione di Salvatore Imbroinise e di Luciano Martello sono stati al centro della nuova udienza dello stralcio del processo “Tela del ragno”. Si tratta dell’operazione contro i pres…

Pubblicato il: 11/01/2016 – 17:16
Tela del ragno, la ricostruzione dei delitti Imbroinise e Martello

COSENZA L’uccisione di Salvatore Imbroinise e di Luciano Martello sono stati al centro della nuova udienza dello stralcio del processo “Tela del ragno”. Si tratta dell’operazione contro i presunti capi e gregari del clan Perna-Cicero di Cosenza, Gentile-Africano-Besaldo di Amantea, Scofano-Martello-Rosa-Serpa di Paola, Carbone di San Lucido. Questa mattina, nell’aula della Corte d’Assise del Tribunale di Cosenza, è stato ascoltato l’ispettore di polizia, Caruso, all’epoca dei fatti in servizio a Paola. Rispondendo alle domande del pubblico ministero Eugenio Facciolla, Caruso ha ricostruito le indagini che riguardarono l’agguato del 13 marzo del 2000 a pochi passi dal Santuario di Paola e tutte le attività investigative in relazione all’omicidio di Luciano Martello, avvenuto davanti a un ristorante di Fuscaldo nell’estate del 2007. Nel corso del controesame, l’ispettore ha riferito alla Corte l’esito delle attività di indagine che fece all’epoca e che riguardarono alcuni degli imputati tra i quali Giuliano Serpa. Il processo è stato rinviato al prossimo
Secondo la ricostruzione effettuata dalla Dda di Catanzaro, i clan – attraverso una fitta rete di connivenze – sarebbero riusciti negli anni a infiltrarsi nella ricca torta degli appalti pubblici i cui proventi illeciti sarebbero finiti in un’unica “cassa” e ripartiti poi tra i vari affiliati compresi quelli della costa tirrenica. Ma quell’inchiesta permise anche di ricostruire ben dodici omicidi e tre tentati omicidi avvenuti nel Cosentino tra il 1979 e il 2008. Mentre per gli altri reati, il tribunale di Paola ha emesso la sentenza l’11 marzo del 2015 per gli imputati che hanno scelto il rito ordinario.

Mirella Molinaro
m.molinaro@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x