Ultimo aggiornamento alle 23:20
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Tallini contro Tansi: «Può fare il portavoce di Oliverio»

«Il dottor Carlo Tansi, chiamato a guidare la Protezione civile in Calabria, si ritiene uno “scienziato”. Peccato che riservi tutte le sue grandi qualità e le sue energie a curare pagine Facebook d…

Pubblicato il: 02/03/2016 – 11:26
Tallini contro Tansi: «Può fare il portavoce di Oliverio»

«Il dottor Carlo Tansi, chiamato a guidare la Protezione civile in Calabria, si ritiene uno “scienziato”. Peccato che riservi tutte le sue grandi qualità e le sue energie a curare pagine Facebook dalle quali dileggia i consiglieri regionali, ovviamente del centrodestra e con in testa il sottoscritto. Questa frenetica attività “politica”, evidentemente distrae il dottor Tansi da quelle che dovrebbero essere le sue competenze in materia di Protezione Civile. Non si spiegherebbero altrimenti i grossolani errori amministrativi, le gaffe, le sviste e gli abbagli di questo “uomo di scienza” che il presidente Oliverio è riuscito, magistralmente, a strappare alle Università italiane e ai centri di ricerca mondiali». È quanto dichiara, in una nota, il consigliere regionale Domenico Tallini.
«L’ultimo gioiello amministrativo, solo in ordine di tempo se mentre scriviamo non ne è sopravvenuto un altro, è la riproposizione – spiega Tallini – di un decreto, il Ddg 1513 del 25 febbraio, con il quale lo “scienziato” Tanzi, nel tentare maldestramente di porre rimedio agli errori contenuti dal precedente decreto, il Ddg 235 del 21 gennaio, sempre da lui proposto, riesce a trovare una cura peggiore del male. Infatti il nuovo Ddg risulta essere in palese contrasto sostanziale con il dettato della legge regionale 4/1997, che pone sullo stesso piano di dignità operativa tutte le Provincie calabresi mentre il dott. Tansi invece prova a relegare Crotone e Vibo Valentia a ruolo di comprimarie, dimenticandosi forse dei tragici eventi alluvionali che così gravemente hanno segnato questi due territori; ma si sa gli scienziati sono tutti un po’ sbadati!».
«Non contento però, riesce addirittura a fare l’en plein, ponendosi anche – aggiunge il consigliere regionale – in netto contrasto con la Dgr n. 631 del 28 settembre 2007, mai abrogata, che stabilisce quale sia l’organizzazione del settore di Protezione Civile e quali siano le Unità operative che lo costituiscono. Se queste sono le “competenze” esibite dal dottor Tansi, allora i calabresi debbono veramente preoccuparsi e sperare di non dovere mai fare affidamento sulla Protezione Civile per la loro incolumità. Alziamo al cielo una preghiera collettiva affinché non piova, non nevichi, non si risvegli la terra. Per il dottor Tansi, “scienziato” in felpa – conclude Tallini – con tanto di tricolore alla Bertolaso, si aprono intanto numerose prospettive. Se per il premio Nobel dovrà attendere un po’ (ma non è mai detto), riteniamo che un ruolo sul campo se lo sia già guadagnato, quello di portavoce del presidente Oliverio e di capo della propaganda del centrosinistra».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x