Ultimo aggiornamento alle 23:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Ferraro riconfermato segretario nazionale Fials

REGGIO CALABRIA Bruno Ferraro confermato segretario nazionale del sindacato Fials. Si è svolto nei giorni 20-21-22 maggio a Riccione il 9° congresso nazionale della Federazione italiana autonomie l…

Pubblicato il: 26/05/2016 – 9:31
Ferraro riconfermato segretario nazionale Fials

REGGIO CALABRIA Bruno Ferraro confermato segretario nazionale del sindacato Fials. Si è svolto nei giorni 20-21-22 maggio a Riccione il 9° congresso nazionale della Federazione italiana autonomie locali e sanità per il rinnovo degli organi statutari.
Alla guida del maggior sindacato autonomo della sanità è stato riconfermato Pino Carbone mentre nella segretaria generale, che dovrà supportarlo nel prossimo quinquennio, è stato riconfermato il reggino Ferraro. Inoltre, nel rinnovato consiglio nazionale sono stati nominati in rappresentanza della Calabria ben 9 consiglieri: Domenico Gattuso, Angelina Melara e Ilenia Vazzana per Reggio Calabria; Antonino Comito per Vibo; Francesco Sarcone per Crotone; Dario Rizzo per Catanzaro; Natale Scalise e Antonio Paolino per Cosenza.
«La nomina di Ferraro a segretario nazionale – è scritto in un comunicato – rappresenta il culmine di una carriera sindacale trentennale che ha visto la Fials, in Calabria sotto la sua guida, assurgere a ruoli di assoluto protagonismo nel panorama sindacale calabrese. Un protagonismo che ha visto la Fials Calabria, alle ultime consultazioni per le rsu del 2015, conquistare il 17% dei voti in Calabria tra i dipendenti del comparto sanità pubblica superando di gran lunga la Cgil e avvicinandosi a cisl e uil, il tutto senza distacchi sindacali e senza godere di alcuna protezione politica. Inoltre, la Fials si conferma per il decimo anno consecutivo il primo sindacato per numero di iscritti nelle 2 aziende della provincia di Reggio Calabria sia nel comparto che nella dirigenza medica, a testimonianza di un lavoro certosino che ha premiato la Fials e il suo gruppo dirigente».
«Il segretario nazionale Ferraro, nel suo intervento al congresso – continua la nota –, ha lanciato la proposta che la Fials scenda in campo direttamente, contro un governo che non tutela il lavoro e chi lavora, attraverso l’istituzione in tutte le regioni di comitati per il “No” basandosi non su fattori politici e ideologici ma sui provvedimenti e sulle mancanze del governo Renzi verso il pubblico impiego e il mondo del lavoro in generale. Il mancato rinnovo contrattuale, la mancata riforma delle pensioni il mancato adeguamento del potere d’acquisto delle pensioni, la mancanza assoluta di relazioni sindacali, sono i fattori scatenanti la rabbia dei lavoratori pensionati e disoccupati ai quali la Fials darà voce in occasione del referendum costituzionale di ottobre 2016».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x