Ultimo aggiornamento alle 17:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

«Comune di Badolato indebolito per aiutare i clan»

ROMA «Il Comune calabrese di Badolato è particolare e da anni è stato attenzionato dalla criminalità organizzata. Quando sono arrivato non c’erano funzionari, un ufficio tecnico non c’era e così il…

Pubblicato il: 06/07/2016 – 13:17
«Comune di Badolato indebolito per aiutare i clan»

ROMA «Il Comune calabrese di Badolato è particolare e da anni è stato attenzionato dalla criminalità organizzata. Quando sono arrivato non c’erano funzionari, un ufficio tecnico non c’era e così il contabile, insomma mi sono trovato di fronte ad un sistema amministrativo che non poteva verificare alcunché, per cui ritengo che questo Comune sia stato indebolito ad hoc». Lo ha riferito il prefetto Umberto Campini, già commissario straordinario di Badolato nel corso di un’audizione in Commissione Antimafia. «Tutti i vecchi dipendenti del Comune avevano precedenti penali o parenti con imputazioni significative», ha spiegato il prefetto.
«Non a caso in quel Comune negli anni 60 furono uccisi dei carabinieri nella piazza principale, ma altri omicidi si sono poi verificati nel corso degli anni, come mi è stato riferito da alcuni vigili urbani. Mi piace tuttavia rendere noto a questa Commissione che il mio lavoro di commissario e le attività dei miei collaboratori sono state molto apprezzate dalla popolazione locale. Il porto di Badolato può avere un interesse straordinario, come dimostra il fatto che il primo sbarco di migranti, avvenuto nel 2014 a Badolato, è avvenuto proprio in quella struttura». «Tuttavia – ha aggiunto Campini – il porto non è neanche collaudato e quindi non potrebbe neanche funzionare, nonostante ciò una volta siamo stati costretti a chiudere un ristorante che nel frattempo era stato aperto da alcuni cittadini del posto al suo interno».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x