Ultimo aggiornamento alle 22:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

Tre calabresi tra le finaliste di Miss Italia

COSENZA Barbara Loscerbo n°20 (Miss Selezione Fotografica Calabria) Emma Barbieri n°24 (Miss Tricologica Calabria) e Gaia Parise n°33 (Miss Curvy Calabria) sono tra le 40 finaliste che si contender…

Pubblicato il: 05/09/2016 – 9:54
Tre calabresi tra le finaliste di Miss Italia

COSENZA Barbara Loscerbo n°20 (Miss Selezione Fotografica Calabria) Emma Barbieri n°24 (Miss Tricologica Calabria) e Gaia Parise n°33 (Miss Curvy Calabria) sono tra le 40 finaliste che si contenderanno la corona di Miss Italia. Saranno loro a rappresentare la nostra regione alle finali nazionali del concorso il prossimo 10 settembre a Jesolo, nella finalissima in diretta su La7 condotta da Francesco Facchinetti. Un’entusiasmante avventura iniziata il 28 agosto a Jesolo quando hanno partecipato alle giornate di preselezioni insieme alle 210 concorrenti arrivate da tutta Italia. «Siamo felicissime non ci aspettavamo questo risultato – raccontano Gaia, Barbara ed Emma – stiamo vivendo giorni intensi e bellissimi. Siamo state scelte tutte e tre già nella prima preselezione da 210 a 60. E poi, confermate nell’ultima. Tra le 40 che passeranno alla finale. Stiamo lavorando tanto ma siamo entusiaste. Shooting fotografici, interviste con i magazine. Ci confrontiamo con la giuria e siamo continuamente sui set fotografici. Stiamo vivendo un sogno – concludono- all’inizio eravamo un po’ spaesate ma è un mondo fantastico e ci stiamo divertendo un sacco. Restiamo unite, quest’anno deve vincere una calabrese». A giudicare le miss un gruppo di esperti presieduta dalla regista Cinzia TH Torrini, affiancata da Elisa D’Ospina, Maria Mazza, lo stilyst Enzo Miccio, Veronica Maya, Rosanna Lambertucci, Pino Pellegrino, dall’ex Miss Italia Federica Moro e dalla giornalistaElvia Grazi. In realtà, dalla Calabria sono partite in undici. La prima preselezione dopo cinque giorni di incontri con la giuria tecnica, foto e provini televisivi. Le undici calabresi si sono fatte valere. Un bel traguardo confermato dall’esito della seconda preselezione avvenuta poche ore dopo e che ha quasi dimezzato le concorrenti da 60 a 40. Tra queste Gaia Parise è tra le tre Miss Curvy che si contenderanno la fascia alla finalissima.
Ora, le tre miss sono impegnate, fino al 10 settembre, a Jesolo per le prove della serata finale: «Inizieremo a breve le prove per la diretta – raccontano – siamo emozionate, presto conosceremo Francesco Facchinetti. Non vediamo l’ora di incontrare la giuria: Raoul Bova, Mara Venier e Vincenzo Salemme. Siamo determinate anche per le nostre compagne che non sono riuscite ad arrivare fin qui– continuano Emma, Barbara e Gaia – siamo arrivate dalla Calabria in undici, una vera famiglia. Ci vogliamo bene e quando c’è stata la prima preselezione abbiamo vissuto un momento difficile. Non volevamo separarci. Ora, andremo fino in fondo per tutte le nostre compagne. Sono loro che ci hanno dato coraggio. Siamo determinate a rappresentare al meglio la Calabria. Sentiamo tutti giorni Linda Suriano che ci sostiene e ci dà tanti consigli».
A curare la manifestazione, esclusivista per la Calabria l’agenzia Carlifashionagency diretta da Linda Suriano. «Siamo pienamente soddisfatti di come siano andate le preselezioni a Jesolo – afferma Linda Suriano agente regionale di Miss Italia Calabria – quest’anno sono ben tre le miss calabresi che si contenderanno la corona. Un ottimo risultato. Abbiamo portato un gruppo di altissima qualità. Sono tre ragazze bellissime, preparate con qualità e caratteristiche diverse tra loro. Già nella prima preselezione la Calabria ha dato prova di essere tra i gruppi più apprezzati. Il nostro augurio è che la Calabria intera sostenga con il televoto queste tre splendide ragazze. Quest’anno deve vincere una calabrese».
Emma Barbieri di Maierato (Vv), 18 anni, 1.78 cm, occhi neri e capelli neri. E’ all’ultimo anno di Liceo Classico. “Vorrei diventare una brava oncologa – afferma sorridendo dopo l’incoronazione – vorrei dare una mano e fare ricerca per riuscire a combattere questo terribile male. Un desiderio dettato da alcune mie esperienze personali. Amo andare in palestra e leggere”. Ha deciso di partecipare a Miss Italia per superare i propri limiti:”Sono molto timida e questa avventura mi sta aiutando a crescere. Ho conosciuto tante ragazze e ho fatte belle amicizie- e conclude- a Jesolo porterò la mia schiettezza e la voglia di vincere».
Barbara Loscerbo di Cosenza, 18 anni, 1.70, taglia 38, capelli rossi e occhi azzurri. È all’ultimo anno del Liceo classico “Bernardino Telesio” di Cosenza. Le sue più grandi passioni sono viaggiare e leggere. «Vorrei diventare un bravo avvocato come il mio papà – spiega – ho partecipato al concorso per vivere un’esperienza nuova. Sono sempre stata affascinata dal mondo della moda e non mi dispiacerebbe diventare un’indossatrice – e conclude- Ora ce la metterò tutta per rappresentare al meglio la Calabria».
Gaia Parise, di Cirò Marina, in provincia di Crotone, 18 anni gioca a pallavolo in serie C e ha frequentato il liceo scientifico. Capelli nei e occhi scuri, Gaia è orgogliosa di rappresentare la bellezza che veste la taglia 44: «Voglio lanciare un messaggio a tutte quelle ragazze che soffrono per una taglia in più, non è questo che ci rende meno belle. A Miss Italia – dice ancora – porterò: l’umiltà, la personalità e le mie forme».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x