Ultimo aggiornamento alle 22:55
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

L'ex ministro Barca in visita a Corazzo

SOVERIA MANNELLI La giunta regionale della Calabria ha individuato il Reventino-Medio Savuto quale “area pilota” per l’elaborazione di una strategia d’area orientata allo sviluppo locale. Tra le qu…

Pubblicato il: 10/09/2016 – 20:17
L'ex ministro Barca in visita a Corazzo

SOVERIA MANNELLI La giunta regionale della Calabria ha individuato il Reventino-Medio Savuto quale “area pilota” per l’elaborazione di una strategia d’area orientata allo sviluppo locale. Tra le quattro Aree Interne calabresi la scelta è caduta su quella del Reventino-Medio Savuto per la qualità del “tessuto imprenditoriale”, lo “spirito associativo” manifestato dai Comuni e “l’offerta formativa innovativa” delle scuole che vi operano. Lo scouting territoriale sull’area prescelta si è tenuto a Soveria Mennelli alla presenza dei 14 sindaci della zona e di cittadini, imprese e associazioni. A presiedere l’incontro è stato l’ex ministro per la Coesione territoriale del governo Monti, Fabrizio Barca, attualmente dirigente al ministero dell’Economia e delle Finanze.
In occasione dell’incontro, Barca ha visitato i ruderi dell’antica abbazia di Corazzo, accolto dal responsabile del “Progetto Gedeone”, Antonio Mangiafave. Il progetto è nato per restituire l’abbazia al pubblico, renderla fruibile e viva grazie a visite guidate, escursioni e la manutenzione dell’area circostante che da anni versava in stato di abbandono. È stato Mangiafave, nelle vesti di Fra Guida, a illustrare all’ex ministro la storia del sito e le attività di animazione del progetto.
«Il Progetto Gedeone è orgoglioso di poter dare un contributo per la valorizzazione delle risorse naturali e culturali per lo sviluppo del turismo sostenibile e di contribuire al recupero del patrimonio artistico, alla conoscenza, presso un pubblico più ampio, di territori che erano del tutto fuori dai grandi circuiti turistici e alla realizzazione di nuova occupazione anche nei confronti di soggetti svantaggiati. L’impegno intorno all’animazione di Corazzo comincia a dare i suoi frutti, la visibilità del luogo ha raggiunto ormai un osservatorio sempre più vasto e qualificato, contribuendo a far emergere l’importanza dello “spirito associativo”», ha scritto in una nota Antonio Mangiafave.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x