Ultimo aggiornamento alle 15:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Gioia Tauro, “cade” il sindaco Pedà

GIOIA TAURO Giuseppe Pedà non è più il sindaco di Gioia Tauro. Durante la seduta di consiglio comunale convocata per oggi pomeriggio alle 16, infatti, è stata approvata con nove voti favorevoli la …

Pubblicato il: 23/12/2016 – 20:39
Gioia Tauro, “cade” il sindaco Pedà

GIOIA TAURO Giuseppe Pedà non è più il sindaco di Gioia Tauro. Durante la seduta di consiglio comunale convocata per oggi pomeriggio alle 16, infatti, è stata approvata con nove voti favorevoli la mozione di sfiducia presentata da quattro consiglieri della ex maggioranza a cui si sono aggiunti cinque esponenti dell’opposizione consiliare. La mozione di sfiducia nei confronti dell’ormai ex sindaco della città della Piana è stata votata dai consiglieri Raco, Guerrisi, Tomaselli, Cavallaro, Alessio, Altomonte, Schiavone, Zappalà e Bellofiore.
Pedà, ex presidente del cda di Ferrovie della Calabria, di area centrodestra, era stato eletto nella primavera del 2015 quando, nel turno di ballottaggio del 14 giugno, aveva sconfitto Aldo Alessio incassando il 57% dei voti.
Ora sarà il prefetto di Reggio, Michele Di Bari, ad emanare il provvedimento di sospensione del sindaco e del consiglio comunale, nominando contestualmente un commissario prefettizio che reggerà il Comune di Gioia Tauro fino al decreto di scioglimento del presidente della Repubblica e alla nomina (o la conferma) del commissario straordinario che guiderà l’ente fino alle prossime elezioni.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x