Ultimo aggiornamento alle 21:55
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

CALABRIA VERDE | Allevato torna in libertà

CATANZARO Il Tribunale del Riesame di Catanzaro ha rimesso in libertà Alfredo Allevato, dirigente del settore 3 dell’ente strumentale Calabria Verde, (Forestazione, Antincendio boschivo e sorveglia…

Pubblicato il: 27/01/2017 – 10:20
CALABRIA VERDE | Allevato torna in libertà

CATANZARO Il Tribunale del Riesame di Catanzaro ha rimesso in libertà Alfredo Allevato, dirigente del settore 3 dell’ente strumentale Calabria Verde, (Forestazione, Antincendio boschivo e sorveglianza idraulica) che lo scorso 21 settembre era stato arrestato su disposizione del gip Giuseppe Perri nell’ambito dell’inchiesta che ha travolto l’ente della Regione. Assieme ad Allevato era finito in carcere anche Paolo Furgiuele, ex direttore generale di Calabria Verde.
In tutto sono cinque gli indagati nel procedimento le cui indagini sono coordinate dal procuratore capo di Catanzaro Nicola Gratteri, dall’aggiunto Giovanni Bombardieri e dal sostituto Alessandro Prontera. Assieme ad Allevato e Furgiuele sono indagati anche Marco Mellace, dirigente dell’economato, l’ex dirigente Antonio Errigo e l’agrotecnico Gennarino Magnone (consulente esterno). Le accuse vanno, a vario titolo, dal peculato, alle minacce e violenza privata, al falso ideologico.
L’inchiesta mira ad accertare presunte distrazioni di fondi comunitari vincolati, destinati a Calabria Verde per l’acquisto di mezzi antincendio boschivi, la gestione del rischio idrogeologico e consulenze esterne e utilizzati a scopi diversi da quelli previsti come il pagamento degli stipendi del personale. Il Riesame già lo scorso ottobre aveva accolto le richieste dei legali di Allevato, gli avvocati Riccardo Adamo e Giuseppe Mastrangelo, concedendo gli arresti domiciliari. La scorsa settimana i difensori di Allevato hanno discusso una nuova udienza davanti al Tribunale del Riesame chiedendo la scarcerazione del proprio assistito. Il Riesame ha sciolto la riserva e, accogliendo le tesi dei difensori Mastrangelo e Adamo, ha rimesso in libertà Allevato.

Mirella Molinaro
m.molinaro@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x