Ultimo aggiornamento alle 0:09
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

«Di Flixbus ne vorrei dieci»

ROSSANO «Di Flixbus ne vorrei dieci. Io ci sono cresciuto con attorno i Flixbus, non ho paura di misurarmi con il mercato». Gerardo Smurra, patron di Simet, “apre” alla compagnia di viaggi low cost…

Pubblicato il: 06/06/2017 – 12:01
«Di Flixbus ne vorrei dieci»

ROSSANO «Di Flixbus ne vorrei dieci. Io ci sono cresciuto con attorno i Flixbus, non ho paura di misurarmi con il mercato». Gerardo Smurra, patron di Simet, “apre” alla compagnia di viaggi low cost in autobus. E non risparmi frecciate al sistema del trasporto pubblico locale in Calabria: «Questa concorrenza – spiega – l’abbiamo da sempre. Ci sono dieci aziende, potrei citarle tutte, che si sovrappongono ai nostri servizi, tutti i giorni. Stessi orari e stesse linee. Con una differenza: noi non viviamo di contributi pubblici e loro invece hanno robuste sovvenzioni». L’imprenditore vuole essere ancora più chiaro: «Mi dicono che è molto bella, ma io non so dove stia la Cittadella, i miei colleghi ci stanno dalla mattina alla sera». I servizi di trasporto muovono milioni di euro, «ma la Regione non ha neanche gli strumenti per controllare se le corse vengono effettuate oppure no. Per la verità spesso non si riesce a trovare traccia neppure degli orari…». Non è neppure il peggio: «Pensi che ci sono società che, con i soldi del trasporto pubblico locale, hanno acquistato obbligazioni bancarie». 
Non è un settore facile, quello del trasporto pubblico. Resta, però, il dubbio su chi si sia opposto a Flixbus, facendo – tra l’altro – infuriare Matteo Renzi. Smurra ha un “prescelto”: «È l’Anav (Associazione nazionale autotrasposto viaggiatori). E noi siamo fuori da questa associazione, non abbiamo rapporti di collaborazione». Collaborazione che invece c’è con Busitalia («e speriamo ci faccia crescere») e che potrebbe arrivare addirittura con Flixbus: «Volevano creare una sinergia. Per ora siamo impegnati in altre collaborazioni». Ma per il futuro non si sa. Di certo è difficile collaborare con i concorrenti calabresi: «Non ci sono riuscito io e non ci si riesce neppure con le nuove generazioni».  

 

 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x