Ultimo aggiornamento alle 15:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

La Regione ricorre alla Consulta contro il decreto “Via”

CATANZARO La giunta regionale della Calabria ricorre alla Corte Costituzionale contro il decreto legislativo sulla Valutazione di impatto ambientale.La decisione è stata assunta oggi pomeriggio dur…

Pubblicato il: 30/08/2017 – 17:57
La Regione ricorre alla Consulta contro il decreto “Via”

CATANZARO La giunta regionale della Calabria ricorre alla Corte Costituzionale contro il decreto legislativo sulla Valutazione di impatto ambientale.
La decisione è stata assunta oggi pomeriggio durante una riunione dell’esecutivo nella sede della Regione, a Catanzaro. «Su proposta dell’assessore all’Ambiente, Antonella Rizzo – si legge in un comunicato – è stata approvata la proposizione di ricorso alla Corte Costituzionale nei confronti del Decreto legislativo 16 giugno 2017, n. 104, concernente la valutazione dell’impatto ambientale di determinati soggetti pubblici e privati, in cui sono state apportate delle modifiche sostanziali sia all’attuale disciplina dei procedimenti di verifica di assoggettabilità a Via, sia a quelli di Valutazione impatto ambientali, avviati dal 16 maggio 2017». 
Secondo la giunta regionale calabrese, «da una disamina del decreto in esame, si percepisce una violazione del principio di leale collaborazione tra Regioni e Stato, con un’evidente restrizione imposta dal governo nei confronti delle Regioni, su materie, anche, di loro competenza. In particolare – si evidenzia – le Regioni avevano espresso una posizione decisamente divergente rispetto al contenuto del suddetto Decreto, considerato che parte della tematica da esso disciplinata rientra nell’ambito di materie oggetto di potestà legislativa regionale, così come sancito dalla Costituzione». 
Dunque, la giunta regionale propone ricorso alla Corte Costituzionale in quanto ritiene il decreto in questione «costituzionalmente illegittimo nella parte in cui non prevede un adeguato coinvolgimento delle Regioni, incidendo così in maniera evidente sulla pianificazione regionale e condizionando nell’individuazione delle scelte da adottare e dei connessi obiettivi da perseguire».

 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x