Ultimo aggiornamento alle 21:27
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

Camera di commercio di Cosenza, ecco “L'oro dei Bruzi” – VIDEO

COSENZA La Camera di commercio di Cosenza, in collaborazione con l’Azienda speciale Promocosenza, ha organizza la quarta edizione de L’Oro dei Bruzi, dedicato alla selezione e alla premiazione dei …

Pubblicato il: 01/09/2017 – 10:43
Camera di commercio di Cosenza, ecco “L'oro dei Bruzi” – VIDEO

COSENZA La Camera di commercio di Cosenza, in collaborazione con l’Azienda speciale Promocosenza, ha organizza la quarta edizione de L’Oro dei Bruzi, dedicato alla selezione e alla premiazione dei migliori oli extravergini della provincia, secondo le analisi del laboratorio camerale accreditato e che saranno presentate in una Guida. La serata è stata anche l’occasione per festeggiare l’ormai conquistata e definitiva autonomia della Camera di commercio di Cosenza, tra le 60 Camere italiane riconosciute nel Decreto del Ministro dello Sviluppo economico del 8 agosto 2017. È stata presentata inoltre la guida dedicata alla selezione dei migliori oli extravergini della provincia cosentina.

>>> PER GUARDARE IL SERVIZIO VAI SU LALTROCORRIERE.IT

Nel corso della manifestazione, realizzata in collaborazione con l’azienda speciale Promocosenza, è stata presentata la guida ai migliori oli evo del territorio e consegnati gli attestati a coloro i quali hanno partecipato al “Corso per assaggiatori di Olio-2017”. “Sud”, della Società Agricola Doria (Cassano allo Jonio), “Le Conche”, dell’Azienda Agricola le Conche di Sposato Vincenzo (Bisignano), e “Castello”, dell’Azienda Agricola Rita Bilotti (Altomonte), sono rispettivamente i primi tre oli evo classificati nella categoria “fruttato intenso”.
Nella categoria “fruttato medio” vince “Oro Dolce, dell’Olearia Geraci (Corigliano Calabro). “Terre del Sole”, di La Molazza sas di E. Minisci & C. (Corigliano Calabro) e “Figoli Tappo Oro”, del Frantoio Figoli (Corigliano calabro), conquistano il secondo e terzo posto.
Nella categoria “fruttato leggero” vince “Vivace”, prodotto dal Frantolio Acri di Acri Giovanni (Rossano Calabro); secondo e terzo classificato, l’olio extravergine di oliva “Francesco Alimena”, dell’Azienda Agricola Francesco Alimena (Montalto Uffugo) e “Monovarietale Nocellara”, dell’Azienda Agricola Donato Parisi (Rossano Calabro).
«Continua il nostro impegno per valorizzare le imprese che operano in un settore in espansione come la produzione dell’olio di oliva extravergine di qualità. Le analisi del nostro laboratorio camerale accreditato sono state raccolte in una guida in grado di orientare il consumatore alla scoperta dell’oro verde, ricchezza e storia del nostro territorio». È quanto ha affermato ieri Klaus Algieri, presidente della Camera di Commercio di Cosenza. A introdurre la quarta edizione de L’Oro dei Bruzi è stata Erminia Giorno, segretario generale della Camera di Commercio di Cosenza. Massimiliano Pellegrino, capo panel Promocosenza, ha spiegato il lavoro svolto per compilare la guida ai migliori oli extravergini di oliva della provincia di Cosenza. «Prima uscita ufficiale – ha sostenuto Klaus Algieri – per la Camera di Commercio dopo l’8 agosto, data storica per questo ente che ha conservato la sua autonomia, evitando l’accorpamento. Ringrazio i miei collaboratori, il segretario generale Erminia Giorno, i dipendenti della Camera di Commercio, i consiglieri e i componenti della giunta per questo importante traguardo. Dal riconoscimento dell’Ocse per #OpenCameraCosenza al Decreto ministeriale dell’8 agosto, abbiamo tracciato un cammino virtuoso che ci rende forti e soddisfatti. Ma è solo l’inizio. Un nuovo inizio. Invitiamo gli altri a fare più in fretta possibile. Mi auguro che Crotone, Vibo e Catanzaro accelerino il processo di fusione per costruire Unioncamere Calabria. #OpenCameraCosenza rappresenta il nostro orgoglio, costruito sulla trasparenza e sulla innovazione. Valori condivisi con le nostre imprese che generano ricchezza, sviluppo e cultura».
«Il presidente Klaus Algieri, con il suo impegno, ha evitato – ha sottolineato il consigliere regionale Giuseppe Giudiceandrea – che un fiore all’occhiello della nostra provincia fosse depotenziato».
A premiare le aziende olearie, oltre allo stesso presidente della Camera di Commercio, anche il consigliere regionale Giuseppe Giudiceandrea. Il sindaco di Montalto Uffugo, Pietro Caracciolo, quello di Cassano all’Ionio, Giovanni Papasso, e il vicesindaco di Bisignano, Graziano Fusaro, hanno consegnato i riconoscimenti alle aziende che operano nei loro territori mentre gli altri premi sono stati consegnati dai consiglieri della camera di Commercio di Cosenza, Pietro Tarasi, Piero Oranges, Giovanni Amendola, Santo Seminario, Roberto Matragrano, Giuseppe Politano e dal vicepresidente della Camera di Commercio, Francesco Rosa.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x