Ultimo aggiornamento alle 15:42
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Scandale, denuncia del sindaco: «Terrorizzano i miei candidati»

Pingitore segnala minacce e lettere ingiuriose per sé e le persone che vorrebbero sostenerlo. «Siamo in Aspromonte?»

Pubblicato il: 24/04/2018 – 15:39
Scandale, denuncia del sindaco: «Terrorizzano i miei candidati»

SCANDALE «Terrore politico in paese, a rischio la presentazione della mia lista». Il “titolo” lo offre il sindaco di Scandale Iginio Pingitore con un post su Facebook. 
«In questo paese – scrive il primo cittadino uscente – si sta seminando il terrore politico, alcuni miei potenziali candidati sono stati minacciati attraverso telefono e messaggini, io ho ricevuto giorni fa una lettera ingiuriosa, oggi sono stato informato che è stata inviata una lettera all’amico Pascuzzo, affinché non si candidi in nessuna lista, con evidenti minacce in stile mafioso».

Iginio Pingitore

«Io sono il sindaco di Scandale – prosegue – e dovrò correre ai ripari. Al momento, anche i miei candidati sono terrorizzati. Ma siamo a Scandale o in quel famoso paesino dell’Aspromonte?».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x