Ultimo aggiornamento alle 22:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

«Inaccettabile spendere più di un milardo per 38 chilometri»

Un gruppo di cittadini protesta all’inaugurazione del cantiere della nuova 106. «Il terzo macrolotto è un’opera sbagliata»

Pubblicato il: 09/05/2018 – 17:09
«Inaccettabile spendere più di un milardo per 38 chilometri»

SIBARI «Stiamo protestando perché non accettiamo il progetto del Terzo Megalotto per come è stato concepito. Da anni proponiamo una revisione del progetto per ottenere una strada moderna che raddoppi, dove è possibile, il tracciato esistente e dove non è possibile si realizzino opere che rispettino i vincoli paesaggistici, naturalistici e soprattutto i terreni dediti all’agricoltura e che sono già produttivi». È quanto hanno affermato gli animatori di una manifestazione di protesta (la foto è tratta dal blog inviatodanessuno.it) inscenata con cartelli e striscioni da qualche decina di persone nei pressi del Museo archeologico di Sibari dove è stato illustrato dal presidente della giunta regionale, Mario Oliverio, e dell’amministratore delegato di Anas, Gianni Vittorio Armani, l’avvio delle attività del III Macrolotto Sibari-Roseto Capo Spulico della 106 ionica. I manifestanti, per alcuni minuti, hanno bloccato l’uscita delle auto delle autorità presenti. La protesta è poi rientrata.
«Assolutamente non è accettabile – ha sottolineato uno dei manifestanti – il fatto che si spendano un miliardo e 400 milioni di euro per 38 chilometri di strada lasciando completamente in isolamento altri tratti della 106. Il terzo macrolotto, a nostro avviso, è un’opera completamente sbagliata sia dal punto di vista ingegneristico e sia dal punto di vista delle valutazioni dell’impatto ambientale. È un mostro di cemento e di asfalto che ci viene calato dall’alto».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x