Ultimo aggiornamento alle 18:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Riapre la strada provinciale Gimigliano-Tiriolo

L’apertura è prevista per domani. L’ordinanza è stata firmata alla presenza di Oliverio, del delegato Pallaria, il dirigente della Prociv, Tansi e del presidente della provincia, Bruno

Pubblicato il: 18/05/2018 – 16:57
Riapre la strada provinciale Gimigliano-Tiriolo

CATANZARO Riapre al transito domani pomeriggio la Strada provinciale 40 “Gimigliano-Tiriolo”. «L’ordinanza – si legge in una nota stampa della Provincia di Catanzaro – firmata questa mattina dal dirigente del settore Viabilità e Infrastrutture della Provincia stabilisce la sospensione temporanea dell’ordinanza n.19 del 28 marzo 2017 in seguito alla quale, per via di un importante dissesto sulla struttura paramassi, l’arteria in questione era stata chiusa al transito per scongiurare danni a cose e persone».
«L’amministrazione provinciale di Catanzaro – prosegue la nota -, guidata dal presidente Enzo Bruno, mantiene l’impegno assunto nella riunione tecnica dello scorso 8 maggio quando, preso atto alla presenza del sindaco di Gimigliano Massimo Chiarella e dei tecnici provinciali e comunali, dell’ultimazione dei lavori di demolizione della galleria paramassi e di messa in sicurezza della Strada provinciale 40, i vertici dei due Enti si erano impegnati a mettere in campo ogni sforzo possibile per permettere la fruibilità e il superamento di criticità e disagi relativi all’importante arteria in occasione delle solenni celebrazioni per la Madonna di Porto, Patrona della Provincia, che si svolgeranno da domenica 20 maggio».
Da recenti sopralluoghi congiunti, tra il Rup, l’Ufficio di Direzione dei lavori e l’impresa esecutrice, è emerso che «pur non essendo ultimate tutte le lavorazioni previste e/o integrative programmate, la carreggiata stradale è tale da consentire il transito di mezzi e pedoni, nello specifico valutando lo stato dei luoghi e le interferenze future di cantiere, con opportune limitazioni e adeguate segnalazioni. È possibile ripristinare il collegamento stradale – si legge nell’ordinanza -. Considerato che è concluso l’intervento di ripristino della rete fognaria eseguito dal Comune di Gimigliano, in accordo con la Provincia di Catanzaro, si ritiene opportuno limitare e alleggerire i disagi gravanti sugli abitanti del Comune, in particolar modo dei residenti delle frazione di Gimigliano inferiore, ed al contempo garantire un collegamento più celere anche per eventuali mezzi di soccorso e/o emergenza».
«Il complesso iter di messa in sicurezza della Strada provinciale 40 e galleria paramassi è stato avviato dopo il conferimento alla Provincia di Catanzaro di un finanziamento di 500mila euro dalla parte della Regione, ottenuto grazie al risolutivo impegno del presidente Enzo Bruno, e all’intervento del presidente della regione Mario Oliverio, del dirigente del dipartimento Lavori pubblici della Regione, ingegner Domenico Pallaria e del dirigente regionale della Protezione civile, Carlo Tansi. L’ordinanza in vigore da domani, sabato 19 maggio – prosegue ancora la nota -, prevede quindi l’apertura al transito stradale con limitazione di velocità a 30 chilometri orari. La limitazione è necessaria in quanto l’area interessata dalla chiusura del 28/03/2017, occupata in parte dalla originaria galleria paramassi, è da considerarsi ancora area di cantiere, nella diretta responsabilità dell’Impresa appaltatrice che ne curerà la segnaletica (di pericolo, di limitazione della velocità e preavviso) ed il mantenimento, oltre a poter eseguire, in accordo con la Direzione dei lavori, eventuali temporanee ed ulteriori limitazioni in funzione dell’andamento dei lavori residui e della loro interferenza con traffico veicolare e pedonale».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x