Ultimo aggiornamento alle 13:22
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Omicidio al campo rom di Lamezia, ucciso un 51enne

La vittima, Luigi Berlingieri, è morta in ospedale a causa di un colpo d’arma da fuoco che l’ha raggiunta al volto. La sparatoria sarebbe avvenuta a Scordovillo. Ricercato un uomo

Pubblicato il: 24/05/2018 – 17:47
Omicidio al campo rom di Lamezia, ucciso un 51enne

LAMEZIA TERME Un uomo di 51 anni, Luigi Berlingieri, è morto in ospedale a Lamezia Terme a causa di un colpo d’arma da fuoco che sarebbe stato sparato nel corso di una lite con un’altra persona avvenuta nel campo rom di Scordovillo. I contorni dei fatti non sono ancora chiari e sul posto, per ricostruire la dinamica, sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato guidati dal dirigente Marco Chiacchiera, che hanno avviato le indagini assieme ai colleghi della Squadra mobile di Catanzaro. Stando a una prima ricostruzione, l’uomo sarebbe stato trasportato in ospedale già privo di sensi e poi sarebbe successivamente deceduto. Letale, per Berlingieri, che avrebbe dei piccoli precedenti penali, è stato un colpo d’arma da fuoco al volto.
Le ricerche dell’uomo che avrebbe sparato a Berlingieri sono tuttora in corso e sono state estese ad una vasta area del Lametino.

ale. tru.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x