Ultimo aggiornamento alle 20:22
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Botti illegali, arrestato un 38enne nel Vibonese

L’uomo, di Sorianello, è accusato di detenzione e porto illegale di esplosivi. Denunciato anche un 39enne di Filadelfia

Pubblicato il: 04/06/2018 – 16:12
Botti illegali, arrestato un 38enne nel Vibonese

VIBO VALENTIA La Polizia di Stato, in occasione dei festeggiamenti del Corpus Domini a Zungri, nel Vibonese, ha arrestato Ernesto Ivan Pugliese, di 38 anni, di Sorianello e denunciato D.U. (39) di Filadelfia, nel corso di controlli, disposti dal Questore di Vibo Valentia, di depositi e fabbriche di fuochi d’artificio. Pugliese, già destinatario del provvedimento del Prefetto di Vibo del divieto di detenzione di armi ed esplosivi nonché destinatario della revoca di tutti i titoli legittimanti la professione di fuochista, è accusato di detenzione e porto illegale in luogo pubblico di esplosivi, ricettazione e violazione della legge sul controllo delle armi, munizioni ed esplosivi. Mentre per U.D. i reati contestati sono detenzione e trasposto abusivo e detenzione illegale di materiale esplodente. Nella circostanza è stato operato il sequestro di un ingente quantitativo di materiale esplodente.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x