Ultimo aggiornamento alle 22:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Nicotera, ritrovato il cadavere carbonizzato di un 34enne

La scomparsa di Stefano Piperno era stata denunciata ieri dai genitori. Indagini affidate ai carabinieri di Tropea. L’uomo lavorava come mediatore culturale in un centro d’accoglienza per migranti

Pubblicato il: 20/06/2018 – 17:09
Nicotera, ritrovato il cadavere carbonizzato di un 34enne

NICOTERA Il cadavere di un 34enne, Stefano Piperno, è stato ritrovato nel Vibonese all’interno di un’auto carbonizzata, una Fiat Punto. La scoperta da parte dei carabinieri e dei vigili del fuoco è stata fatta a Preitoni, frazione del comune di Nicotera. La sua scomparsa era stata denunciata ieri dai genitori. Ancora da chiarire se ci si trovi dinanzi ad un omicidio o ad un suicidio. In tal senso i carabinieri della Compagnia di Tropea hanno avviato le indagini. Piperno lavorava come mediatore culturale nel centro d’accoglienza per migranti di Nicotera. I militari si sono recati nel luogo del ritrovamento del cadavere, insieme ai vigili del fuoco, e stanno effettuando gli accertamenti per l’identificazione dell’uomo e per stabilire le cause della morte.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x