Ultimo aggiornamento alle 22:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

«Sorical va rilanciata». Abramo "sostiene" la Cgil

Il sindaco di Catanzaro (ed ex presidente della società): «Dopo il commissariamento la Regione consenta l’uscita dallo stallo»

Pubblicato il: 06/02/2019 – 16:28
«Sorical va rilanciata». Abramo "sostiene" la Cgil

CATANZARO «Sono assolutamente d’accordo con l’appello della Cgil per il rilancio della Sorical». Lo afferma, in una nota, il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo.
«Pur non avendo intenzione di entrare nel merito della querelle che si è instaurata fra il sindacato e il commissario liquidatore della società – prosegue Abramo – mi preme sottolineare quanto sia giusta e condivisibile la sostanza del messaggio della Cgil: il rilancio della Sorical è la strada più razionale da percorrere se si vuole centrare l’obiettivo, essenziale, di una riorganizzazione e di un potenziamento dell’intero sistema idrico calabrese. Credo che su questo punto convenga anche il commissario liquidatore di Sorical, il quale ha espresso, nella sua replica al sindacato, una chiara disponibilità al confronto e al dialogo finalizzata al rilancio della società».
«Dopo una lunga fase di commissariamento e liquidazione la Regione, socio di maggioranza di Sorical – sostiene ancora il sindaco di Catanzaro – deve finalmente prendere il toro dalle corna e consentire alla società di uscire da una fase di stallo che non serve a nessuno, non serve ai territori e ai Comuni, e quindi nemmeno ai cittadini, non serve alla stessa Regione, ma non è di aiuto nemmeno all’Autorità idrica calabrese che, in questo momento, è un soggetto dall’operatività limitata. Rilanciare Sorical vorrebbe dire non solo salvaguardare le unità lavorative e le professionalità della società, ma soprattutto fornire ai Comuni un punto di riferimento e di competenze concreto nell’ottica di un reale funzionamento dell’Autorità idrica calabrese».
A giudizio di Abramo, «la sfida di una gestione integrata, razionale e moderna del sistema idrico deve essere affrontata con un piglio deciso e con il coinvolgimento di tutte le parti, Sorical compresa: restare nel limbo è solo controproducente e mina alla base l’erogazione di un servizio fondamentale qual è quello idrico».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x