Ultimo aggiornamento alle 22:35
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Parco della Sila e Aigae insieme per formare guide sempre più preparate

Un corso di aggiornamento permetterà alle guide ufficiali che operano sull’altopiano silano di entrare nel circuito delle guide ambientali escursionistiche. Saranno studiati nuovi percorsi e cammin…

Pubblicato il: 25/03/2019 – 21:48
Parco della Sila e Aigae insieme per formare guide sempre più preparate

COSENZA Una simbiosi che genererà guide sempre più preparate e competenti, capaci di lavorare non soltanto sul territorio di cui sono referenti ma anche oltre i confini regionali e nazionali. Il Parco Nazionale della Sila e l’Aigae hanno sottoscritto un accordo che si concretizza in 136 ore di aggiornamento per le guide che operano sull’altopiano silano rendendoli aggiornati sulla formazione degli standard nazionali Aigae in tema di sicurezza e prevenzione pericoli, tecniche di accompagnamento, studio del territorio per interpretazione ambientale, ma anche su un modo nuovo di comunicare il Parco oltre che alla realizzazione di un paniere turistico altamente incentrato sulla natura. Il corso integrativo di aggiornamento professionale per le Guide ufficiali del Parco nazionale della Sila darà loro la possibilità di entrare nella grande famiglia delle guide ambientali escursionistiche. Il patto è stato presentato nella sala a disposizione dell’Ente Parco nella caserma dei Carabinieri Forestali di Cosenza. La prima uscita ufficiale del commissario dell’ente, il colonnello Francesco Curcio, coincide con una data sicuramente da appuntare nel nuovo modo di operare delle guide. «Mettiamo le basi per un importante progetto di collaborazione strategica a completamento di attività già in essere di formazione e aggiornamento professionale per le Guide ufficiali del Parco Nazionale della Sila su materie specifiche – spiega il commissario -. Il progetto realizzato con le guide Aigae consentirà di poter inserire, in un prossimo futuro, anche le nostre guide ufficiali in una più ampia operatività su tutto il territorio nazionale e renderà più efficace il lavoro del Parco Nazionale della Sila verso una migliore gestione del territorio e verso una sua fruizione sempre più sostenibile». Il tutto, in una chiara dinamica di coinvolgimento del patrimonio naturale combinato con le competenze specifiche delle guide. «Arriveremo alla realizzazione di una serie di servizi importanti per il turismo. Siamo molto riconoscenti al Parco nazionale della Sila per questa collaborazione strategica che porterà sicuramente ulteriori riconoscimenti ad un Parco nazionale molto efficace e capace di ben interpretare la mission di un parco nazionale. La nostra visione è che la Guida Ambientale Escursionistica sia la professione base dell’accompagnamento in natura – ha spiegato Davide Galli, Presidente ad interim di Aigae – di cui la Guida Parco la specializzazione per Parchi e aree protette , con conoscenza approfondita delle singole aree protette, dei loro equilibri e delle relative regole di fruizione». Uomini e donne impegnati nel vivere consapevolmente la natura ma anche tanti sentieri ancora da battere e realizzare. Connettendo la grande rete che collega i tre parchi della Calabria. «Grazie a questo protocollo con il Parco Nazionale della Sila calabrese –– ha detto Nino Martino, direttore tecnico dell’Aigae – andremo ad effettuare uno studio del territorio per individuare le linee guida al fine di poter efficacemente interpretare e comunicare il parco per potenziare il turismo sostenibile. In questo filone si inserisce anche l’idea di valorizzare il Parco, il territorio vicino , la sua Gente, tramite la promozione di prodotti tipici di qualità, costruendo un vero e proprio “paniere del Parco” con gli odori, i colori, i sapori unici dell’eno-gastronomia e la cultura rurale». (mi.pr.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x