Ultimo aggiornamento alle 23:06
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

I Nas sequestrano 4mila uova in un'azienda del Vibonese

Sigilli a un capannone a Ionadi. Il materiale posto sotto sequestro dai carabinieri ha un valore di circa 300mila euro

Pubblicato il: 05/04/2019 – 18:46
I Nas sequestrano 4mila uova in un'azienda del Vibonese

VIBO VALENTIA I carabinieri del Nas con l’ausilio dei militari dell’Arma della Stazione di Filandari, di concerto con il servizio veterinario dell’Asp di Vibo, nel corso di un’ispezione igienico sanitaria in un’azienda di confezionamento, deposito e commercializzazione di uova fresche sita in località Baracconi di Ionadi, nel Vibonese, hanno scoperto che l’attività veniva condotta da un 29enne di Mileto in assenza di Scia e Dia. Le uova venivano inoltre imballate senza l’indicazione della classificazione, della stampigliatura e delle indicazioni di legge circa la provenienza e la tipologia. Disposta, pertanto, la sospensione immediata dell’attività, oltre al sequestro amministrativo di quattromila uova fresche da consumo cat. “a”, prive delle previste indicazioni e delle quali non era possibile stabilire la tracciabilità. Quanto oggetto di vincolo sanitario ed anche di sequestro amministrativo (il capannone dell’azienda e le uova) ammonta a circa 300mila euro.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x