Ultimo aggiornamento alle 9:05
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

A Corigliano Rossano l'incontro tra Libera e dirigenti scolastici

Al centro dell’iniziativa la costruzione di una rete per lo sviluppo di progettualità condivise contro le mafie

Pubblicato il: 17/04/2019 – 17:46
A Corigliano Rossano l'incontro tra Libera e dirigenti scolastici

CORIGLIANO ROSSANO Un’iniziativa coi dirigenti scolastici del territorio per costituire una rete per lo sviluppo di progettualità condivise contro le mafie. È stato questo il motivo dell’incontro fra i referenti di Libera “Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” di Corigliano Rossano e i presidi delle scuole cittadine. Il nucleo costituente ha portato a conoscenza delle istituzioni scolastiche non solo la presenza del presidio di Libera sul territorio e dei principi fondamentali sui quali si basa, ma anche la necessità di aprire un tavolo di confronto.
La proposta di aderire alla rete di Libera a tutte le istituzioni scolastiche intervenute, sarà propedeutica alla costruzione di percorsi di formazione civile e pedagogica antimafia, attraverso principi quali la corresponsabilità, la condivisione e la continuità, che faranno da timone alle attività di coscientizzazione civica per docenti e studenti.
Erano presenti all’incontro I.C. Rossano 2 di Rossano, I.C. “A. Amarelli” di Rossano, Istituto d’Istruzione superiore “Green-Falcone-Borsellino” di Corigliano e Rossano, I.C. “C. Tieri” di Corigliano, Liceo Classico-Scientifico-Artistico di Rossano e I.C. Erodoto di Corigliano.
«Libera – ha detto il referente locale dell’associazione antimafia, Gennaro De Rosa, a margine dell’incontro – è da sempre impegnata nelle scuole per lavorare con i giovani, al fianco dei docenti. Dall’incontro e dal confronto con dirigenti e referenti si evince l’esigenza di processi di formazione ed educazione civile. Abbiamo condiviso l’idea dell’educazione come progetto corale: siamo tutti educatori e siamo tutti educati, nessuno escluso. “Insieme” è la parola chiave dell’educare e rinnoviamo l’invito a tutti gli altri dirigenti scolastici ad ampliare questo “Noi” al quale oggi abbiamo dato il via». (lula)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb